Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:03
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’Austria ha ritirato il disegno di legge con cui voleva aprire i suoi consolati ai cittadini del Sud Tirolo

Immagine di copertina
La bandiera austriaca a Bruxelles. Dursun Aydemir / Anadolu Agency

La proposta era stata presentata dal governo e prevedeva che, trovandosi all'estero in determinate condizioni, i cittadini sudtirolesi potessero rivolgersi ad un consolato austriaco

L’Austria ha ritirato il disegno di legge che puntava ad aprire i suoi consolati ai cittadini del Sud Tirolo di lingua tedesca e ladina.

La notizia della revoca del provvedimento è stata accolta con soddisfazione dal governo italiano.

Il progetto di legge era stato presentato il 18 aprile 2018 al parlamento di Vienna da parte del governo guidato da Sebastian Kurz, ma in mano all’estrema destra di Heinz Christian Strache.

La norma prevedeva che, trovandosi all’estero in determinate condizioni, i cittadini sudtirolesi potessero rivolgersi ad un consolato austriaco.

Questo anche nel caso in cui nel paese dove si trovassero esistesse una rappresentanza italiana.

La Farnesina aveva risposto chiedendo all’ambasciatore italiano a Vienna di presentare una formale lettera di protesta al governo austriaco.

“Apprendiamo con soddisfazione che dal ministero degli Esteri austriaco è giunta notizia del ritiro del disegno di legge sull’Alto Adige. Lo stop a questo testo è la giusta risposta”, ha commentato in una nota il ministro degli Esteri, Angelino Alfano.

£L’odierna decisione del governo d’Austria dimostra che la collaborazione tra paesi europei è un bene da preservare con cura ed equilibrio”, ha aggiunto Alfano.

 

 

Il governo austriaco aveva spiegato che il disegno di legge era stato presentato “per adeguarsi alle normative dell’Ue”.

In realtà, le direttive di Bruxelles prevedono che i cittadini dell’Unione europea possono rivolgersi a un consolato di un altro stato membro se nel paese in cui si trovano il loro stato non ha una rappresentanza diplomatica.

Il disegno di legge austriaco, però, non si limitava a questa fattispecie, in quanto, i sudtirolesi di lingua tedesca e ladina, come anche le vittime del regime nazista, anche in presenza di una rappresentanza diplomatica dell’Italia, avrebbero potuto scegliere a quale consolato rivolgersi.

I casi di necessità ipotizzati dalla norma erano l’arresto, un grave incidente, malattia o morte e le vittime di reati.

Leggi anche: L’estrema destra austriaca vuole dare il doppio passaporto agli italiani altoatesini

Ti potrebbe interessare
Esteri / Ambiente, lavoro, giovani e cannabis legale: la Germania prepara la rivoluzione culturale che investirà l’Europa
Esteri / L’addio commosso di Angela Merkel: “Grazie per la fiducia”
Esteri / Copenaghen, 31 persone trascorrono la notte nel negozio Ikea isolato dalla neve
Ti potrebbe interessare
Esteri / Ambiente, lavoro, giovani e cannabis legale: la Germania prepara la rivoluzione culturale che investirà l’Europa
Esteri / L’addio commosso di Angela Merkel: “Grazie per la fiducia”
Esteri / Copenaghen, 31 persone trascorrono la notte nel negozio Ikea isolato dalla neve
Esteri / Un quiz per scoprire quanto ne sai sull’Hiv (e smontare le false credenze)
Esteri / India, i bambini muoiono per lo smog. Un decesso su dieci sotto i cinque anni è per l’inquinamento
Esteri / Dalla Francia a Israele: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Grecia, da gennaio obbligo vaccinale per gli over 60: multe di 100 euro al mese per i trasgressori
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Esteri / Bradley Cooper minacciato nella metropolitana di New York: “Aggredito con un coltello”