Me

Previsioni Meteo: che tempo farà oggi in Italia | Lunedì 3 giugno 2019

Di Marco Nepi
Pubblicato il 3 Giu. 2019 alle 08:05 Aggiornato il 3 Giu. 2019 alle 19:07
Immagine di copertina

Previsioni meteo oggi 3 giugno 2019 | Temperature | Mari | Venti | Italia

PREVISIONI METEO OGGI 3 GIUGNO 2019 – Chi non controlla spesso il meteo per sapere che tempo farà oggi in Italia? Sereno? Nuvoloso? È prevista pioggia? Le previsioni meteo a Roma oggi? Tante domande a cui i meteorologi cercano di dare risposte precise e in tempo grazie a studi scientifici approfonditi e dettagliati.

Ma andiamo nel dettaglio: come sarà il meteo di oggi in Italia? Quali sono le previsioni del tempo? Di seguito le previsioni meteo (fornite dall’Aeronautica Militare) per la giornata di oggi, lunedì 3 giugno 2019.

Previsioni meteo oggi 3 giugno 2019 | NORD

Addensamenti su Alpi, prealpi ed appennino in graduale intensificazione nel cordo della tarda mattinata con associati rovesci sparsi ed isolati temporali in attenuazione nel corso della serata. Sul resto del Nord Italia cielo sereno o poco nuvoloso con passaggio di nubi medio alte nel pomeriggio sui settori nord-ovest.

CENTRO E SARDEGNA

Cielo sereno o poco nuvoloso con tendenza ad aumento delle nubi cumuliformi a partire dalla tarda mattinata in particolare sulle aree appenniniche ed in generale nelle aree interne del Lazio centro meridionale con associati rovesci sparsi ed isolati temporali. Nel pomeriggio attesi miglioramenti.

SUD E SICILIA

Addensamenti compatti sulle regioni tirreniche peninsulari. CIelo sereno o poco nuvoloso sulle restanti regioni. Nel corso della mattinata aumento della copertura nuvolosa nelle aree interne. Possibili rovesci sparsi lungo la dorsale appenninica. Dalla serata graduale diradamento della nuvolosità ad eccezione dei settori tirrenici.

Previsioni meteo oggi lunedì 3 giugno 2019 | TEMPERATURE

Temperature minime stazionarie o in lieve aumento su tutto il Paese. Massime senza variazioni al Nord e sulla Toscana. In aumento sul resto del Paese.

VENTI

Venti deboli in direzione variabile al nord, locali rinforzi su Alpi e prealpi.

Deboli settentrionali sul resto del Paese, locali rinforzi sulle aree appenniniche meridionali e settori adriatici centro meridionali.

MARI

Poco mossi tutti i bacini, localmente mossi il medio e basso Adriatico e il Tirreno.