Me

Oroscopo: tutto quello che c’è da sapere sul segno del Capricorno

Di Antonio Scali
Pubblicato il 21 Mar. 2019 alle 10:00 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:19
Immagine di copertina

Oroscopo Capricorno | Segno | Caratteristiche | Astrologia | Segni zodiacali | Ascendente

OROSCOPO CAPRICORNO – Segno intellettuale e ambizioso, appartengono al Capricorno tutti i nati tra il 22 dicembre e il 20 gennaio. È il decimo segno dello zodiaco. Di seguito tutte le sue caratteristiche:

Il Capricorno non lascia spazio alle frivolezze: si impegna, resiste e lotta per raggiungere gli obiettivi che si prefigge  – grandi o piccoli che siano – e cerca di farlo secondo i tempi stabiliti. Metodico e preciso, saggio e solitario, fa fatica ad aprirsi con tutti, ma con quei pochi che riescono a penetrare la sua corazza si dimostra tenero e generoso.

Le caratteristiche che lo dominano sono la maturità e la saggezza: pondera bene le sue scelte ed è molto riflessivo. Non a caso molti grandi pensatori del passato appartenevano proprio a questo segno.

Il Capricorno è il leader dei segni di Terra, governato da Saturno. A volte è talmente determinato da risultare un po’ egoista: pur di raggiungere i propri obiettivi, infatti, rischia di non guardare in faccia a nessuno.

Talmente tanto preso dal risultato da conseguire, inoltre, rischia a volte di non godersi i piaceri della vita. L’estremo rigore, la perseveranza, la ponderatezza, la pazienza, il sangue freddo dei nativi del Capricorno ne fanno il segno più riflessivo, stabile, riservato e prudente dello zodiaco.

Eppure dietro la corazza  da solitario si nasconde un’acuta sensibilità. Timido e non particolarmente vivace, in amore non è incline ai colpi di fulmine. In generale manifesta poco i suoi sentimenti, ma se incontra la persona giusta saprà creare un’unione stabile e solida.

L’OROSCOPO DI OGGI DI TPI

Oroscopo Capricorno | Origine

L’oroscopo ha origini molto antiche. Individua la posizione degli astri principali del nostro sistema solare al momento della nascita di ciascuno.

La parola oroscopo, nel suo significato originario, indicava infatti il punto della costellazione dello zodiaco, sorto in uno specifico momento all’orizzonte, che costituisce la base per configurare la posizione degli altri segni zodiacali e dei pianeti in relazione a un momento specifico, come una nascita o un evento.

In un senso più ampio, l’oroscopo indica, rispetto ai dodici segni dello zodiaco, l’osservazione del cielo e la posizione dei pianeti in un momento dato e le previsioni circa l’influenza che quella determinata configurazione potrebbe avere sull’evento in base al quale è calcolato.

LE CARATTERISTICHE DI TUTTI I SEGNI:

Dentro il Rojava, guerra di Siria

ARIETE
TORO

GEMELLI
CANCRO
LEONE

VERGINE
BILANCIA
SCORPIONE
SAGITTARIO
CAPRICORNO
ACQUARIO
PESCI