Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:41
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Gossip

Lady Gaga: “A 19 anni ho capito che le molestie nella musica sono la regola, non un’eccezione”

Immagine di copertina
La cantante Lady Gaga

La cantante, stuprata quando era piccola, ha parlato anche del #MeToo

Sull’onda del #MeToo, Lady Gaga – nelle sale con il film A star is born di Bradley Cooper – aveva già rivelato di aver subito molestie sessuali nel corso della sua esistenza. Ma in un’intervista rilasciata a The Hollywood Reporter, la cantante si è lasciata andare sul suo privato.

Lady Gaga e #MeToo

“Quando a 19 anni ho iniziato a muovermi nel mondo della musica, ho capito che entrare in uno studio di registrazione e rischiare di essere molestata sarebbe stata la regola, non un’eccezione” ha confessato la cantautrice americana.

Secondo Lady Gaga, sia nel mondo nella musica che dello spettacolo, a comandare c’è una sorta di “Boys Club” che nessuno osa contraddire per non compromettere la propria carriera.

“È chiaro che il problema va oltre il problema della pari retribuzione tra uomo e donna – ha affermato l’interprete di American Horror Story – Tutte le testimonianze devono unirsi in una voce unica, è questo lo scopo del #MeToo”.

Altre testimonianze

La testata di cinema ha intervistato altre cinque attrici molto note – Kathryn Hahn, Nicole Kidman, Regina King, Rachel Weisz e Glenn Close – per parlare su come Hollywood sia diversa dopo il movimento femminista nato poco più di anno fa.

A proposito del #MeToo e sulla propria esperienza personale, Close – interprete nella pellicola Attrazione fatale – ha detto: “Un attore molto importante, e molto grande, un giorno mi ha messo la mano sulla coscia mentre provavo con lui la lettura di una scena per la parte in un film”.

“Mi sono congelata – ha sostenuto Glenn Close – Sei lì che provi una scena, ti trovi in quella situazione e pensi: ‘Perché sta facendo questo?'”.

Ti potrebbe interessare
Gossip / Ferragnez, gli ultimi retroscena: lui voleva licenziare il manager di Chiara, lei lo ha cacciato di casa
Gossip / Chiara Ferragni rompe il silenzio: “Sono giorni tosti, non è un bell’anno”
Gossip / Fedez a Pomeriggio Cinque: “Chi vive sperando…”
Ti potrebbe interessare
Gossip / Ferragnez, gli ultimi retroscena: lui voleva licenziare il manager di Chiara, lei lo ha cacciato di casa
Gossip / Chiara Ferragni rompe il silenzio: “Sono giorni tosti, non è un bell’anno”
Gossip / Fedez a Pomeriggio Cinque: “Chi vive sperando…”
Gossip / Fedez e Chiara Ferragni: è davvero finita? “Lei ha rimesso l’anello al dito”
Gossip / Fedez e l’amara ironia sui social: “Ragazzi mi serve un portafortuna”
Gossip / Chiara Ferragni intercettata fuori dallo psicologo: “È un momento doloroso” | VIDEO
Gossip / Dagospia: “Ferragni e Fedez si sono visti venerdì, scambio di lettere infuocato. E lui cerca casa”
Gossip / Fedez e Chiara Ferragni in crisi già da diversi mesi: “Lui dormiva nella camera degli ospiti”
Gossip / Travaglio sulla lite dei Ferragnez: “Separati per causa mia? Ecco perché lui non l’ha difesa”
Gossip / Tomaso Trussardi replica a Chiara Ferragni: "È stata offensiva"