Me

Saranno famosi: 20 giovani eccellenze italiane selezionate dalla redazione di TPI

Di TPI
Pubblicato il 13 Feb. 2019 alle 16:04 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 08:08
Immagine di copertina

I giovani di oggi, protagonisti di domani sui quali investire. Sono influenti nei propri settori e rappresentano le eccellenze del nostro made in Italy nel mondo. Ecco in ordine alfabetico i 20 nomi più promettenti d’Italia, secondo la redazione di TPI.

Carlo Barbato – 26 anni. Responsabile del business development della azienda di famiglia, la FRIMM immobiliare e del primo sistema di condivisione immobiliare in Italia, MLS REplat.

Paolo Barletta – 33 anni. Paolo è un imprenditore, investitore e filantropo. Nel suo perimetro di investimenti oltre al core business di famiglia dell’immobiliare diversifica nei settori della tecnologia, della moda (socio del marchio di Chiara Ferragni) e del cinema attraverso la Alchimia Spa, la società d’investimenti dedicata al mondo Venture Capital.

Francesco Maria D’Apuzzo – 33 anni. Founder della DaPlace Collection, leader nel settore ricettivo extra alberghiero a Roma e Milano con oltre 180 posti letto. Ha da poco lanciato Domus Ludovisi, una nuova innovativa campagna crowdfunding per la raccolta di una operazione immobiliare.

Davide Dattoli – 28 anni. Davide è Ceo e Co-Founder di Talent Garden, il più grande network europeo di coworking focalizzato sul digitale che comprende attualmente 23 campus in 8 paesi.

Riccardo di Stefano – 32 anni. È la prima volta che un siciliano sia eletto vicepresidente nazionale di Confindustria Giovani. Nel board di Officine Lodato e Mediotermica è una promessa che arriverà lontano.

Gaia Garofalo – 32 anni. È presidente di Aiop – Associazione Italiana Ospedalità Privata Giovani Lazio e vicepresidente Aiop nazionale.

Silvano Giolitti – 28 anni. Silvano entrato da poco nella storica attività di famiglia, iniziata nel 1900, è custode della ricetta segreta del gelato di Giolitti, famoso in tutto il mondo e da poco sbarcato anche in Corea e in Kuwait.

Lorenzo Giustozzi – 30 anni. Presidente dell’Associazione BlockchainEdu, punto di riferimento per gli accademici italiani interessati alla tecnologia blockchain e Ceo di Chainside, azienda italiana specializzata in servizi di pagamento Bitcoin. Il Ministero dello Sviluppo Economico lo ha selezionato come membro del gruppo di esperti di Blockchain.

Margherita Peritore Greco – 27 anni. Responsabile del marketing online del marchio di calzature Casadei. Brillante e curiosa è sicuramente una manager che farà una veloce carriera nell’industry del fashion.

Claudio Lisco – 30 anni. Claudio è stato fondamentale per lo sviluppo di Ubs Innovation Lab e del programma Crypto 2.0. Come board member è stato pioniere per i casi che hanno fatto di Ubs il precursore della tecnofinanza in Europa.

Federico Lobuono – 18 anni. Nel 2015, all’età di 16 anni fonda Breakingtech, magazine online di tecnologia, economia ed innovazione, fatto e raccontato dai millenials. Nel 2017 crea “Pischelli In Cammino”, una comunità apartitica nata con lo scopo di far avvicinare i ragazzi alla politica e a temi sociali con oltre dieci mila iscritti.

Giampietro Nattino – 28 anni. Giampietro è un professionista attivo nel settore Real Estate. Dal 2018 ricopre il ruolo di Investment manager di Cromwell Property Group, un Real Estate Investment Trust quotato all’Australian Securities Exchange. Ha precedentemente lavorato per Investire Sgr, J.P. Morgan a Londra, Bsi a Singapore e Bny Mellon a New York.

Andrea Reitano – 25 anni. Imprenditore nel mondo del food, nel 2014 apre il suo primo ristorante a Londra. Oggi ha un gruppo di ristoranti tra Londra (Caffè Rei e Osteria Romana), Milano (Kowa) e Miami (Forte dei Marmi).

Alessia Russo – 18 anni. Alessia ha compiuto 18 anni ad agosto in Silicon Valley ed è lì che due giorni dopo ha lanciato Drone Guardy, un società di sorveglianza 24/7 all’avanguardia con una rete di 1.500 piloti di droni.

Elisa Serafini – 31 anni. Elisa è una attivista politica, divulgatrice economica, manager ed ex amministratrice locale italiana. Attualmente è presidente di FEI – Forum Economia e Innovazione, il primo incubatore di politiche pubbliche in Italia.

Antonio Simeone – 32 anni. Founder e Ceo di Euklid, primo fondo a coniugare blockchain e algoritmi di intelligenza artificiale, autorizzato dalla Financial Service Authority con la quale ha registrato una performance media annua del +16 per cento dal 2014.

Marco Tanzilli – 29 anni. Giovane architetto dalla vocazione internazionale vincitore con il suo studio Tari Architects di numerosi concorsi internazionali tra i quali la progettazione dei nuovi standard per l’housing sociale per la Russia e numerosi concorsi in Corea.

George Thomson – 28 anni. George ha iniziato a fare trading alla giovane età di 12 anni. Ha lavorato come consulente prima presso la Ibm e poi presso Deloitte Digital. Recentemente è diventato country manager per l’Italia di Revolut, la banca in più rapida crescita in tutta Europa.

Ettore Tomaselli – 29 anni. Ettore rappresenta la terza generazione di ristoratori de dal Bolognese, tra Roma, Milano ed entro l’anno anche nella nuova location di Miami. Sempre pronto, elegante e sorridente per accogliere nei suoi locali amici e clienti, facendoli sentire a casa.

Riccardo Verga – 27 anni. Riccardo rappresenta la terza generazione di orologiai della famosa gioielleria Luigi Verga di Milano, tra i più importanti rivenditori di Rolex e Patek Philippe. Sempre sorridente ed impeccabile con il suo doppiopetto sartoriale pronto ad aiutare i suoi clienti.