Covid ultime 24h
casi +13.114
deceduti +246
tamponi +170.633
terapie intensive +58

Il tenero messaggio d’amore di Georgina dopo la serata di gloria di Cristiano Ronaldo

La fidanzata del campione portoghese, che sulle tribune si è commossa, ha scritto un post su Instagram per celebrare l'impresa del suo compagno in Juventus-Atletico Madrid

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 13 Mar. 2019 alle 08:05 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:24
0

Georgina Rodriguez, la fidanzata di Cristiano Ronaldo, ha celebrato la tripletta del compagno contro l’Atletico di Madrid con un tenero messaggio d’amore su Instagram.

CR7 è stato il mattatore assoluto degli ottavi di Champions League: i suoi tre gol nella serata di Torino hanno permesso alla Juventus di ribaltare lo 0-2 dell’andata e di qualificarsi ai quarti di finale della massima competizione europea [qui la cronaca della partita].

Georgina [chi è] ha seguito la partita dalle tribune dell’Allianz Arena e dopo il terzo gol le telecamere l’hanno sorpresa in lacrime: un pianto di commozione per un momento magico, con lo stadio intero che acclamava il suo fidanzato.

L’impresa della Juve e di Ronaldo ha monopolizzato i social per ore e Georgina non ha fatto mancare il suo intervento.

“Questo 3-0 non te lo può togliere. Te lo meriti, non per i 3 gol di stasera. Te lo meriti per la tua dedizione, per ciò che fai per la squadra”, ha scritto la modella spagnola sul suo profilo Instagram accanto a una foto di CR7 da bambino.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

“Sei un trascinatore per i tuoi compagni di squadra, per l’allenatore e per tutti noi che ti ammiriamo e ti supportiamo ogni giorno. Il karma esiste. Dio lo sa, Dio te lo dà, perché il mondo del calcio è tuo. Ti amiamo”. Georgia ha firmato il messaggio anche con i nomi degli figli del campione portoghese: “Cristianito, Mateo, Eva, Alana”.

Il messaggio ha ricevuto circa un milione e mezzo di like.

Georgina e Ronaldo sono fidanzati dal 2016: la coppia ha avuto una bambina, Alana, mentre in precedenza il calciatore era diventato padre di tre figli avuti con la maternità surrogata.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.