Covid ultime 24h
casi +23.225
deceduti +993
tamponi +226.729
terapie intensive -19

Le ultime foto della rarissima Elefantessa Regina dalle grandi zanne: ne è rimasta una ventina di esemplari

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 18 Mar. 2019 alle 08:59 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:22
0
Immagine di copertina
La rarissima "Elefantessa Regina" (credits: Will Burrard-Lucas)

L’ha ribattezzata Elefantessa Regina dalle grandi zanne: Will Burrard-Lucas, fotografo naturalista britannico, ha pubblicato sul suo sito alcune bellissime foto di un’elefantessa “tusker”, come vengono ribattezzati quegli esemplari che, per una variante genetica, sviluppano zanne di dimensioni decisamente fuori dal comune.

Il pachiderma ha oltre 60 anni ed è stato immortalato da Burrard-Lucas in Kenya, poco prima che morisse per cause naturali. Gli scatti sono doppiamente toccanti: da un lato perché si vede l’elefantessa in tutta la sua maestosità, dall’altro dalla forma delle zampe e dalla magrezza della pelle si notano tutti gli anni dell’animale.

Purtroppo questo tipo di elefante è molto raro in Africa: vittima dei bracconieri, attratti dalle sue lunghe zanne d’avorio, secondo le ultime stime in tutto il mondo ne rimangono soltanto 20 esemplari.

elefantessa regina
Credits: Will Burrard-Lucas

Anche per questo motivo il fotografo ha pubblicato i suoi scatti: non soltanto per sottolineare la bellezza di questa specie, con quelle mastodontiche zanne che si incurvano prima di toccare terra, ma anche e soprattutto per sensibilizzare e promuovere una campagna a favore della sopravvivenza dell'”Elefantessa Regina”.

Le foto pubblicate sul sito di Burrard-Lucas sono tutte in bianco e nero e danno risalto all’imponenza, quasi nobile, di questa elefantessa all’interno del paesaggio naturale dello Tsavo National Park, in Kenya. Le foto sono state realizzate in collaborazione con Tsavo Trust, un’organizzazione non profit locale che si pone l’obiettivo di far conoscere a più persone possibili animali belli e rari come l’elefante tusker.

elefantessa regina kenya
Credits: Will Burrard-Lucas

L’Elefantessa Regina ritratta negli scatti aveva anche un nome: F-MU1. “È stato incredibile – ha raccontato Burrard-Lucas – soprattutto in questo momento in cui questi elefanti dalle lunghe zanne sono così rari. Era magra e vecchia, ma ha fatto passi avanti con maestosa grazia. Era come una reliquia di un’epoca passata. Mi sento fortunato per aver trascorso con lei i suoi ultimi momenti. È morta naturalmente rispetto ad altri tusker morti per mano dei bracconieri. È sicuramente una vittoria che abbia vissuto una vita piena e naturale”.

Le foto dell’elefantessa saranno presto raccolte, insieme a tante altre, in un libro dall’emblematico titolo: “Land of Giants” (La Terra dei Giganti).

Madre Natura salva gli elefanti dai cacciatori: le nuove generazioni nascono senza zanne

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.