Adele in forma smagliante (grazie a una dieta che attiva i “geni della magrezza”)

Di Marco Nepi
Pubblicato il 5 Nov. 2019 alle 13:26
1.5k
Immagine di copertina
La cantante Adele al compleanno dell'amico Drake

Adele in forma smagliante (grazie a una dieta particolare)

La cantante Adele è stata immortalata in splendida forma negli ultimi giorni e pare che tutto sia dovuto a una dieta particolare. Le foto in cui vediamo la cantante britannica in forma smagliante sono state scattate in una occasione speciale, quella del trentesimo compleanno dell’amico e collega Drake.

In un post su Instagram l’artista appare decisamente dimagrita. Un abito nero stretto in vita mette in risalto le forme della cantante britannica, che, da come si legge sui media anglosassoni, è riuscita a perdere ben trenta chili nell’ultimo anno. Un risultato eccezionale e sbalorditivo raggiunto grazie a una dieta speciale.

Si chiama Sirt ed è in gradi di stimolare i “geni della magrezza”. Il metabolismo viene riattivato velocemente e altrettanto velocemente si tende a perdere peso. Pare che in media si riesca a perdere fino a 3,2 chili in una settimana.

Il post su Instagram di Adele

“Prima piangevo, adesso sudo”, scrive ironica e incisiva Adele sui social. Sotto a una foto in cui appare in tutta la sua straordinaria bellezza, con le spalle scoperte, un trucco sofisticato e un’espressione simpatica, la cantante britannica dalla voce pazzesca ha voluto salutare la vecchia vita, quella fatta di lacrime e sofferenze per via della separazione dal marito, e dare il benvenuto a quella nuova. Tanto esercizio fisico e una dieta ferrea: sudore sì, ma tanta soddisfazione oggi.

Ma come funziona la dieta adottata da Adele? Innanzitutto bisogna precisare che si tratta di un regime alimentare messo a punto dai medici nutrizionisti Aiden Goggins e Glen Matten e punta a introdurre nella propria alimentazione una serie di cibi, detti appunto Sirt.

Non sono tutti cibi sconosciuti, anzi. Alcuni rientrano già nella dieta mediterranea, altri un po’ meno: olio extra vergine di oliva, cipolle rosse, ma anche prezzemolo, peperoncino, cavolo riccio. A questi si sommano anche i capperi e il tofu, oltre al cacao, al tè verde, al caffè e al cioccolato (ma solo fondente!).

1.5k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.