Coronavirus:
positivi 15.060
deceduti 34.818
guariti 191.083

Berlusconi tatuato, la Meloni rifugiata: gli ironici poster sui politici comparsi a Milano

L'artista milanese Beast ha affisso per le strade della città dei manifesti insoliti, in cui ironizza sui leader politici a pochi giorni dalle elezioni

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 19 Feb. 2018 alle 14:40 Aggiornato il 26 Giu. 2018 alle 15:51
289

Massimo D’Alema tra le braccia di Pier Luigi Bersani, Silvio Berlusconi tatuato e con il “baffetto” come il Führer, Giorgia Meloni vestita come “una sfollata”, Pier Paolo Padoan, il ministro dell’Economia, con alle spalle formule matematiche e Matteo Renzi in posa come fosse un modello: questi sono solo alcuni dei poster pubblicitari comparsi nelle strade di Milano questo fine settimana.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

L’idea è dello street artist milanese Beast, che ha realizzato una serie di fotomontaggi insoliti per fare dell’ironia in vista delle prossime elezioni politiche del 4 marzo.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

Non la prima volta che Beast si cimenta nella creazione di queste ironiche rappresentazioni.

Nel 2014 fece lo stesso con Giorgio Napolitano nei panni di un giocoliere, Mario Draghi, Matteo Salvini, Angelino Alfano e ancora prima con Pippo Civati e Gianni Cuperlo.

Oltre a esponenti politici nazionali, l’artista ha realizzato opere anche con protagonisti internazionali come il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, la figlia Ivanka, Angela Merkel e il presidente russo Putin.

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop

Berlusconi Renzi Meloni poster milano beast

289
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.