Covid ultime 24h
casi +31.084
deceduti +199
tamponi +215.085
terapie intensive +95

Le foto delle donne indigene in Guatemala contro le discriminazioni

Di Sara Ahmed
Pubblicato il 25 Nov. 2017 alle 16:31
70

Il Guatemala è uno dei paesi con il più alto tasso di femminicidio al mondo. Si stima che ogni giorno vengono uccise due donne.

La situazione per le donne indigene nel paese è ancora più problematica. Vengono difatti discriminate in diversi settori sociali.

Circa il 50per cento delle donne indigene, che vivono nelle aree rurali del paese, non sa leggere e scrivere. Una donna su tre inoltre non ha accesso all’assistenza sanitaria.

Nella piccola comunità di San Juan Sacatepequez, un gruppo di donne Maya sta cercando però di cambiare le cose tramite un’associazione fondata nel 2001.

L’Asociación Grupo Integral de Mujeres Sanjuaneras (AGIMS), il nome dell’associazione, fondata da cinque donne indigene ad oggi conta più di 400 donne al suo interno.

L’associazione mira a sradicare tutte le forme di violenza e discriminazione nei confronti delle donne e fornisce assistenza legale e supporto psicologico.

Con i loro abiti tradizionali colorati, chiamati huipil, si riuniscono  ogni settimana intorno a un tavolo per raccontare le proprie esperienze personali.

70
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.