Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

Le foto inedite di David Bowie da giovane

Nel 1967, due anni prima della pubblicazione della celebre Space Oddity, il fotografo Gerald Fearnley scattò una serie di foto in bianco e nero a un David Bowie ancora ventenne e sconosciuto, rimaste inedite fino a oggi 

Di Laura Melissari
Pubblicato il 6 Ott. 2017 alle 13:52 Aggiornato il 6 Ott. 2017 alle 15:17
631

Il 10 gennaio 2016, quando aveva appena compiuto 69 anni, moriva, dopo 18 mesi di battaglia contro il cancro, David Bowie.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

La sua vita è stata una lunga, ininterrotta mutazione in mille forme diverse, dagli inizi come hippie con chitarra acustica agli eccessi androgini di Ziggy Stardust, dalle sperimentazioni futuristiche di Low e Heroes fino al raffinato pop da classifica di Let’s Dance.

Ogni nuovo album una nuova immagine, per ogni epoca un Bowie diverso, ma sempre interessato a superare i confini del suo passato, fino all’ultimo album uscito pochi giorni prima della morte.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come 

Nel 1969 raggiunse il primo grande successo quando la sua Space Oddity, storia senza lieto fine del Maggiore Tom e del suo viaggio nello spazio, fu scelta per fare da colonna sonora all’allunaggio della missione Apollo.

Nel 1967 il fotografo Gerald Fearnley scattò una serie di foto in bianco e nero a un David Bowie ancora ventenne e sconosciuto, rimaste inedite fino a oggi.

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop

631
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.