Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home

Quanta acqua serve per produrre quello che mangiamo

Immagine di copertina

Alcune illustrazioni mostrano quanta acqua si usa per produrre diversi cibi: per un chilo di carne di maiale servono 6mila litri di acqua, 287 litri per un kg di patate

Il cibo che produciamo corrisponde a due terzi dell’impronta idrica del pianeta, secondo Grace Communications Foundation, una fondazione che promuove il risparmio delle risorse idriche, l’utilizzo di energie rinnovabili e sistemi agricoli ecosostenibili

L’impronta idrica è un’indicatore che misura il volume totale di acqua usata sia in modo diretto, ad esempio per bere o lavarsi, sia indiretto, per produrre servizi per gli abitanti o beni di consumo. Comprende l’acqua piovana e quella prelevata dai fiumi, dai laghi e dalle falde acquifere, che viene poi impiegata nel settore agricolo, industriale e domestico. 

Come riporta il Guardian, la produzione di carne prevede il consumo di quantità molto maggiori di acqua, rispetto a quelle per la coltivazione delle verdure. L’Ime (Institution of Mechanical Engineers), società di ingegneria con sede a Londra, ha stimato che per produrre un chilo di carne ci sia bisogno di una quantità che varia dai 5mila ai 20mila litri di acqua, mentre per coltivare un chilo di grano servono tra i 500 e i 4mila litri di acqua.

La differenza è molto marcata per via dell’acqua bevuta dagli animali, che si somma a quella impiegata per produrre il foraggio e i mangimi di cui si nutrono.

Un illustratore lituano ha messo a confronto, attraverso una serie di illustrazioni, le quantità di acqua impiegate per allevare o coltivare diversi alimenti, mettendo in risalto l’enorme spreco che comporta la produzione di carne. 

— Leggi anche: Che fine fa il cibo che non mangiamo?
Ti potrebbe interessare
TV / Grande Fratello Vip 2021, nomination: i concorrenti nominati oggi, 26 novembre
TV / Grande Fratello Vip 2021, eliminati oggi: chi è stato eliminato?
Politica / Firmato il Trattato del Quirinale tra Italia e Francia, Draghi: “Patto storico”
Ti potrebbe interessare
TV / Grande Fratello Vip 2021, nomination: i concorrenti nominati oggi, 26 novembre
TV / Grande Fratello Vip 2021, eliminati oggi: chi è stato eliminato?
Politica / Firmato il Trattato del Quirinale tra Italia e Francia, Draghi: “Patto storico”
Lotterie / Estrazione Eurojackpot: i numeri vincenti estratti oggi, venerdì 26 novembre 2021
Politica / L’Economist incorona Giorgia Meloni: “Può diventare la prima premier donna in Italia”
Politica / Melicchio (M5S) a TPI: “Ringraziare i ricercatori precari a parole non ha senso se non vengono assunti dal Cnr”
TV / Dalla questione dei tg regionali alle diatribe con Usigrai: tutti i rompicapo di “mamma Rai”
Lotterie / Estrazione VinciCasa: i numeri vincenti estratti oggi 26 novembre 2021
TV / The Voice Senior 2021 streaming e diretta tv: dove vedere la prima puntata
Cronaca / Covid, oggi 13.686 casi e 51 morti: tasso di positività al 2,4%