Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

L’Isis ha compiuto un attentato ad Aden, in Yemen

Immagine di copertina
Attentato suicida dell'Isis ad Aden, in Yemen. Credit: Afp

Il sedicente Stato Islamico ha rivendicato l'attentato suicida di Aden, in Yemen, che ha provocato la morte di almeno 15 persone

Un’autobomba è esplosa ad Aden, nel sud dello Yemen, provocando la morte di almeno 15 persone domenica 5 novembre 2017. Lo riferiscono testimoni locali e forze di sicurezza locali.

L’Isis ha rivendicato l’attentato.

L’attacco è avvenuto presso un checkpoint, proprio all’esterno del quartier generale delle forze di sicurezza, nel disretto di Khor Maksar, ad Aden.

L’autobomba è stata avvertita in tutta la città e subito sono iniziati scontri nell’area colpita, ma non è chiaro chi sia il responsabile dell’attacco e dei conseguenti disordini.

La città di Aden in Yemen è importante soprattutto per il suo porto e anche perché è la sede del governo, riconosciuto dalla comunità internazionale.

Il governo ha tradizionalmente avuto il suo quartier generale a Sanaa, capitale dello Yemen, ma da quando i ribelli sciiti Houthi ne hanno preso il controllo, nel 2015, l’esecutivo ha dovuto trasferirsi per ragioni di sicurezza.

Oltre 10mila persone sono rimaste uccise nel corso della guerra civile in Yemen da quando è iniziato il conflitto. Il presidente yemenita Abd-Rabbu Mansour Hadi è stato costretto a fuggire, rifugiandosi in Arabia Saudita.

La città di Aden è dominata da forze di sicurezza yemenite, appoggiate dagli Emirati Arabi Uniti, paese appartenente alla coalizione araba guidata dall’Arabia Saudita che nel marzo del 2015 è intervenuta in Yemen per arginare l’avanzata dei ribelli sciiti.

Nelle ultime ore, le forze aeree di difesa dell’Arabia Saudita hanno intercettato un missile balistico lanciato dallo Yemen in direzione di Riad, capitale saudita. Il missile è stato neutralizzato e non ha causato vittime o feriti.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La provocazione di Putin: Edward Snowden diventa cittadino russo
Esteri / Gas, perdite nei gasdotti Nord Stream 1 e 2: “Danni deliberati”
Esteri / Patrick Zaki, ipotesi prolungamento processo
Ti potrebbe interessare
Esteri / La provocazione di Putin: Edward Snowden diventa cittadino russo
Esteri / Gas, perdite nei gasdotti Nord Stream 1 e 2: “Danni deliberati”
Esteri / Patrick Zaki, ipotesi prolungamento processo
Esteri / In fuga da Putin, le autorità della Finlandia: “Oltre 7mila russi entrati lunedì dalla frontiera”
Esteri / Medvedev: “La Russia ha il diritto di usare le armi nucleari se necessario, la Nato non interferirà”
Esteri / DART: la missione spaziale per deviare gli asteroidi che minacciano la Terra
Esteri / Cuba approva con un referendum il codice delle famiglie: le coppie omosessuali potranno sposarsi e adottare
Esteri / Russia, neonazista apre il fuoco in una scuola: almeno 13 morti, tra cui 7 bambini
Esteri / Trionfo Meloni, esultano Orban e Le Pen: “Vittoria meritata”. Premier Borne: “Vigileremo sul rispetto dei diritti umani”
Esteri / Iran: uccisa con 6 proiettili la 20enne Hadis Najafi mentre manifestava per Mahsa Amini