Me

Il volto basito della traduttrice di Trump all’incontro con Mattarella fa il giro del mondo

Di Laura Melissari
Pubblicato il 17 Ott. 2019 alle 15:48
Immagine di copertina

Il volto basito della traduttrice di Trump all’incontro con Mattarella fa il giro del mondo

La faccia dell’interprete italiana che deve tradurre quello che dice il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, durante il suo incontro con il capo dello Stato italiano, Sergio Mattarella, ha fatto il giro del mondo. Una faccia tra il confuso, il preoccupato e il basito, che diventa immediatamente virale. Sul web si moltiplicano i commenti ironici a corredo dell’immagine. C’è chi fa a gara a mettere i sottotitoli alla foto, immaginando cosa stesse pensando la traduttrice.

Il video pubblicato dal canale YouTube della Casa Bianca:

L’incontro tra i due capi di stato si è svolto il 16 ottobre. “Anche il presidente Mattarella è rimasto colpito e mi ha detto: “la conferenza stampa di oggi è stata dura…”. In effetti è stata la più dura di sempre, ogni domanda era una pistolettata”. Così il presidente Donald Trump ha riferito un’osservazione del presidente Sergio Mattarella dopo la doppia conferenza stampa tenuta ieri alla Casa Bianca.

“L’Unione europea, oltre che un motore di crescita e prosperità, è per noi – così come l’Alleanza Atlantica – una “comunità di destino” che si fonda su valori e diritti condivisi con gli Stati Uniti. Per i nostri Paesi il legame transatlantico affianca, alla politica estera e della difesa comune, l’immediata sintonia delle relazioni sociali, la collaborazione culturale, la tradizionale cooperazione economico-commerciale, di cui auspichiamo uno sviluppo nel segno della più ampia ed equa libertà degli scambi e della crescita degli investimenti”, ha detto il presidente Sergio Mattarella durante l’incontro con Trump.