Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:56
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Covid, via libera definitivo negli Usa al piano da 1.900 miliardi. Biden: “Aiuti storici”

Immagine di copertina
Joe Biden. Foto da Twitter

Negli Usa la Camera ha dato il via libera definitivo al piano di aiuti Covid da 1.900 miliardi di dollari voluto da Joe Biden: un pacchetto di stimoli economici che punta a contrastare l’impatto della pandemia nel Paese. Per il presidente statunitense è il primo grande successo legislativo e coincide con il suo cinquantesimo giorno in carica.

Il piano prevede consistenti aiuti per famiglie, imprese, lavoratori, riapertura scuole e campagna vaccinale. Si tratta di uno dei più grandi pacchetti di aiuti della storia americana, e arriva dopo l’approvazione di altri due pacchetti volti a combattere gli effetti della pandemia di Covid-19 negli Usa.

Biden ha parlato di “aiuti storici per l’America”. “Sono ansioso di firmarlo”, ha detto in riferimento al provvedimento, e ha aggiunto: “ce la faremo, batteremo la pandemia ma non è il momento di abbassare la guardia”.

“Abbiamo approvato una legge storica”, ha commentato la speaker della Camera Nancy Pelosi. “Voglio esprimere riconoscenza e apprezzamento per il presidente Joe Biden”, ha detto Pelosi, che ha ringraziato il presidente “per la sua leadership” e “per la sua visione e determinazione”. Pelosi ha firmato il provvedimento insieme al leader di maggioranza al Senato Chuck Schumer. Entrambi hanno tenuto a sottolineare come il presidente abbia mantenuto la sua promessa sugli “aiuti in arrivo”.

Leggi anche: 1. Biden è presidente, la buona America è tornata (di G. Gramaglia) /2. L’Italia produrrà lo Sputnik V, gelo degli Stati Uniti. Il governo Draghi prende le distanze

Ti potrebbe interessare
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Ti potrebbe interessare
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza
Esteri / India, sequestrate tre tonnellate di eroina proveniente dall’Afghanistan
Esteri / Usa: marito e moglie No vax muoiono di Covid, dicevano che il vaccino è “un attacco ai diritti umani”