Covid ultime 24h
casi +16.424
deceduti +318
tamponi +340.247
terapie intensive +11

Usa: è morto Larry King, leggenda della televisione statunitense

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 23 Gen. 2021 alle 14:29 Aggiornato il 23 Gen. 2021 alle 14:52
219
Immagine di copertina

Usa: è morto Larry King, leggenda della televisione statunitense

È morto all’età di 87 anni Larry King, vera e propria leggenda della televisione Usa. Volto storico della Cnn, il giornalista è deceduto presso il Cedars Sinai Medical Center di Los Angeles dove era stato ricoverato dopo aver contratto il Covid lo scorso dicembre.

Autore e conduttore del celebre Larry King Live, talk show in onda sulla Cnn dal 1985 al 2010, il presentatore era tornato di recente sulle scene con una versione online del suo programma.

In 25 anni di messa in onda e circa 7mila puntate, Larry King ha intervistato politici, uomini d’affari e celebrità, tra cui quasi tutti i presidenti Usa, leader mondiali come Yasser Arafat e Vladimir Putin e celebrità del calibro di Frank Sinatra, Marlon Brando e Lady Gaga, soltanto per citarne alcuni.

Nella sua carriera di giornalista, King ha effettuato più di 40mila interviste, ricoprendo anche il ruolo di se stesso in alcuni cameo cinematografici come Ghostbusters e Dave – Presidente per un giorno.

Larry King si è sposato otto volte con sette donne diverse e aveva cinque figli, due dei quali, Andy e Chaia King, tragicamente scomparsi pochi mesi fa.

“È con grande tristezza e il cuore spezzato di un padre che confermo la recente perdita di due dei miei figli, Andy e Chaia King – aveva scritto il giornalista su Facebook – Erano anime buone e gentili, e ci mancheranno moltissimo. Andy è morto all’improvviso per un attacco cardiaco il 28 luglio e Chaia è morta il 20 agosto, dopo che le era stato diagnosticato un tumore ai polmoni. Perderli è così sbagliato. Nessun genitore dovrebbe mai seppellire un figlio”.

219
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.