Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

L’uragano Matthew ha ucciso oltre 800 persone ad Haiti

Immagine di copertina

È il ciclone più devastante che ha colpito i Caraibi negli ultimi dieci anni

Il passaggio dell’uragano Matthew, il ciclone più potente che abbia colpito i Caraibi negli ultimi dieci anni, ha causato almeno 842 morti, secondo l’ultimo bilancio, ad Haiti. 

La parte meridionale del paese è quella colpita più duramente, con circa 30mila abitazioni rase al suolo. Almeno 50 persone sono rimaste uccise nella città di Roche-a-Bateau, mentre nella città di Jeremie l’80 per cento degli edifici sono stati distrutti.

La maggior parte delle vittime sono state nelle città della costa e nei villaggi dei pescatori, uccise da alberi sradicati dai venti e dalle inondazioni, che hanno reso particolarmente difficili le operazioni di soccorso.

Le piogge e gli allagamenti hanno innalzato il rischio di un’epidemia di colera, a causa della scarsa disponibilità di acqua potabile.

Secondo le Nazioni Unite, ci sono almeno 350mila persone sfollate, in un paese in cui molti cittadini vivevano ancora nelle tendopoli a causa del devastante terremoto del 2010.

Dopo aver investito Haiti, la Repubblica dominicana e le Bahamas, l’uragano Matthew è risalito durante la notte lungo la costa della Florida. Benché stia perdendo potenza e sia ora classificato con un uragano di categoria 3, un milione e mezzo di persone hanno ricevuto l’esortazione a evacuare da parte delle autorità, e lo stesso presidente Obama ha rinforzato l’allarme, proclamando lo stato d’emergenza federale nella regione. 

Più di due milioni e mezzo di americani sono stati invitati a lasciare le coste atlantiche, negli stati di Florida, South Carolina e Georgia.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”
Esteri / Elon Musk sulla crisi demografica in Italia: “Se continua così non ci saranno più italiani”
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Esteri / Strage in Texas, la rabbia del coach Nba Steve Kerr che irrompe in conferenza stampa: “Non parlerò di basket”