Covid ultime 24h
casi +22.930
deceduti +630
tamponi +148.945
terapie intensive +9

Un uomo è stato scarcerato dopo 41 anni per insufficienza di prove

Era stato condannato all'ergastolo nel 1976 negli Stati Uniti, ma adesso, grazie all'aiuto di un'università, è potuto uscire di prigione

Di TPI
Pubblicato il 15 Giu. 2017 alle 17:11 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 00:56
0
Immagine di copertina

Ledura Watkins era stato arrestato nel 1976 e condannato all’ergastolo con l’accusa di aver ucciso una donna a Detroit, in Michigan. Tuttavia il 15 giugno 2017, dopo 41 anni di prigione, gli inquirenti hanno dichiarato che le prove con cui era stato a suo tempo arrestato non erano più tali. Per questa ragione, Watkins è stato arrestato.

Determinante per la scarcerazione è stato il contributo della Western Michigan University-Cooley Law School che, nel rivedere il caso, aveva notato come Watkins sia stato collegato al caso solamente per la presenza di un suo capello. Dopo la richiesta mossa dal team universitario, il procuratore della Wayne County ha deciso di scarcerare l’uomo.

Oggi Ledura Watkins ha 61 anni.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.