Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’Ungheria vuole costruire un secondo muro anti-migranti al confine con la Serbia

Immagine di copertina

Orban ha detto che la nuova barriera, da costruire accanto a quella già esistente, rafforzerebbe le difese anti-migranti se le politiche della Turchia dovessero cambiare

L’Ungheria ha in programma di costruire un secondo muro di recinzione al confine meridionale con la Serbia, che gli consenta di tenere fuori qualsiasi nuova ondata di migranti. Lo ha annunciato oggi, 26 agosto, il primo ministro ungherese Viktor Orban. 

Orban ha detto che la nuova barriera, da costruire accanto a quella già esistente, dovrebbe rafforzare le difese anti-migranti se le politiche della Turchia dovessero cambiare. Se ciò accadesse infatti, centinaia di migliaia di persone potrebbero giungere al confine ungherese, ha detto in una dichiarazione alla radio di stato.

“Una progettazione tecnica è in corso per erigere un sistema di difesa più massiccio accanto al muro esistente di difesa che è stato costruito in fretta l’anno scorso”, ha detto Orban.

Il recinto di filo spinato costruito lungo il confine meridionale dell’Ungheria con la Serbia e la Croazia aveva drasticamente ridotto i flussi migratori. 

Lo scorso anno centinaia di migliaia di migranti avevano percorso la rotta dei Balcani verso l’Europa settentrionale.

Orban ha aggiunto che l’Ungheria aumenterà la presenza della polizia a 47.000 unità da 44.000, di cui 3.000 saranno costantemente schierate sul confine meridionale.

L’Ungheria ha indetto un referendum per il prossimo 2 ottobre per decidere se accettare in futuro il sistema delle quote Ue per il reinsediamento dei migranti. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Ti potrebbe interessare
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"