Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’Ue vieta lo spazio aereo alle compagnie bielorusse

Immagine di copertina

L’Unione europea ha vietato alle compagnie aeree bielorusse di accedere al suo spazio aereo e ha formalizzato nuove sanzioni economiche contro il regime del presidente Alexander Lukashenko. Lo rendono noto fonti diplomatiche europee. Il provvedimento, richiesto a fine maggio dai leader Ue, è stato legalmente ufficializzato oggi dai 27 Paesi membri. Il divieto, che riguarda principalmente la compagnia nazionale Belavia, dovrebbe entrare in vigore domani. Alle compagnie europee viene invece raccomandato di non sorvolare lo spazio aereo bielorusso.

La sanzione arriva in risposta al dirottamento, per mano delle autorità di Minsk, di un aereo della Ryanair che era in volo tra Atene a Vilnius per arrestare due dei passeggeri a bordo: il giornalista dissidente bielorusso Roman Protasevich e la sua compagna russa Sofia Sapega. Nei prossimi giorni verranno sanzioni anche i diretti responsabili del dirottamento.

I leader europei hanno approvato le pesanti azioni in linea con la proposta del presidente del Consiglio europeo e il testo è stato approvato molto rapidamente. Le misure restrittive si sono rese necessarie “perché le autorità bielorusse hanno messo in grave pericolo la sicurezza aerea e dei passeggeri a bordo”. Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko “è già stato sanzionato nell’elenco precedente”, ricorda il funzionario Ue.

LA VICENDA

Domenica 23 maggio, il volo Ryanair FR4978, proveniente da Atene a diretto a Vilnius in Lituania, è stato intercettato, dirottato e scortato da un caccia bielorusso MIG-29 e fatto atterrare a Minsk. L’aereo è stato dirottato quando era quasi arrivato a destinazione, a poche decine di miglia dal confine lituano. Ufficialmente le autorità sono intervenute per un allarme bomba sul volo, all’aeroporto erano schierate unità dei pompieri e dei soccorsi pronte ad intervenire ufficialmente per motivi di sicurezza. Ma una volta atterrato gli agenti hanno fatto scendere dal Boing 737 e hanno fermato uno dei passeggeri, il giornalista e oppositore al regime bielorusso, Roman Protasevich. Il 26enne era stato catalogato come “terrorista” dalle autorità bielorusse.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Esteri / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: primo caso rilevato in Belgio
Esteri / Dalla Germania alla Cina: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Corea del Nord: condannato a morte per aver importato una copia di Squid Game
Esteri / Le storie dei lavoratori che sfidano Amazon nel giorno del Black Friday
Cronaca / Sudafrica, rilevata nuova variante Covid-19: “Minaccia grave”
Esteri / Iran, uccise la fidanzata a 17 anni: impiccato 25enne. Amnesty: “Ha confessato sotto tortura”