Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 09:03
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’Ue vieta lo spazio aereo alle compagnie bielorusse

Immagine di copertina

L’Unione europea ha vietato alle compagnie aeree bielorusse di accedere al suo spazio aereo e ha formalizzato nuove sanzioni economiche contro il regime del presidente Alexander Lukashenko. Lo rendono noto fonti diplomatiche europee. Il provvedimento, richiesto a fine maggio dai leader Ue, è stato legalmente ufficializzato oggi dai 27 Paesi membri. Il divieto, che riguarda principalmente la compagnia nazionale Belavia, dovrebbe entrare in vigore domani. Alle compagnie europee viene invece raccomandato di non sorvolare lo spazio aereo bielorusso.

La sanzione arriva in risposta al dirottamento, per mano delle autorità di Minsk, di un aereo della Ryanair che era in volo tra Atene a Vilnius per arrestare due dei passeggeri a bordo: il giornalista dissidente bielorusso Roman Protasevich e la sua compagna russa Sofia Sapega. Nei prossimi giorni verranno sanzioni anche i diretti responsabili del dirottamento.

I leader europei hanno approvato le pesanti azioni in linea con la proposta del presidente del Consiglio europeo e il testo è stato approvato molto rapidamente. Le misure restrittive si sono rese necessarie “perché le autorità bielorusse hanno messo in grave pericolo la sicurezza aerea e dei passeggeri a bordo”. Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko “è già stato sanzionato nell’elenco precedente”, ricorda il funzionario Ue.

LA VICENDA

Domenica 23 maggio, il volo Ryanair FR4978, proveniente da Atene a diretto a Vilnius in Lituania, è stato intercettato, dirottato e scortato da un caccia bielorusso MIG-29 e fatto atterrare a Minsk. L’aereo è stato dirottato quando era quasi arrivato a destinazione, a poche decine di miglia dal confine lituano. Ufficialmente le autorità sono intervenute per un allarme bomba sul volo, all’aeroporto erano schierate unità dei pompieri e dei soccorsi pronte ad intervenire ufficialmente per motivi di sicurezza. Ma una volta atterrato gli agenti hanno fatto scendere dal Boing 737 e hanno fermato uno dei passeggeri, il giornalista e oppositore al regime bielorusso, Roman Protasevich. Il 26enne era stato catalogato come “terrorista” dalle autorità bielorusse.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Vertice tra Biden e Draghi al G7: "Europeismo e atlantismo nostri pilastri
Esteri / Sorelline rapite dal padre: ritrovato in fondo al mare il corpo di Olivia. Si cerca l'altra bambina
Esteri / Cameraman corre più veloce di tutti gli atleti e vince i 100 metri: il video è virale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Vertice tra Biden e Draghi al G7: "Europeismo e atlantismo nostri pilastri
Esteri / Sorelline rapite dal padre: ritrovato in fondo al mare il corpo di Olivia. Si cerca l'altra bambina
Esteri / Cameraman corre più veloce di tutti gli atleti e vince i 100 metri: il video è virale
Esteri / La balena inghiottisce il pescatore: l’uomo si salva per un colpo di tosse
Esteri / La morte di George Floyd e la pandemia da Covid-19: le storie che hanno vinto i premi Pulitzer del 2021
Esteri / L’Iran espelle una suora italiana
Esteri / Tensione fra Italia ed Emirati Arabi: a rischio la base strategica in Medio Oriente
Esteri / Perù: procuratore chiede l’arresto di Keiko Fujimori, candidata della destra alle recenti elezioni
Esteri / Putin protesta, l'Uefa ordina all'Ucraina di cambiare la maglia "politica"
Esteri / Usa, una canna di marijuana gratis a chi si fa il vaccino anti-Covid