Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La farmacista di Kharkiv sfigurata dai bombardamenti russi

Immagine di copertina

La farmacista di Kharkiv sfigurata dai bombardamenti russi

”Ogni giorno rischiano la cosa più preziosa che gli rimane, la propria vita, per aiutare gli altri”. Così il ministero della Salute ucraino ha lodato il sacrificio di medici e operatori sanitari che hanno continuato “ad aiutare gli altri e salvare vite umane” anche sotto i bombardamenti russi. Come quello di Nina Oleksandrivna Zhuk, farmacista di Kharkiv, rimasta ferita al volto negli attacchi che hanno colpito la seconda città ucraina. “Sta affrontando numerosi interventi chirurgici e una lunga riabilitazione per tornare ad una vita normale”, ha detto il ministero in un post su Facebook, accompagnato da due foto della donna, che la mostrano prima e dopo il bombardamento. “Una dimostrazione di crudeltà, meschinità e disumanità”, ha detto il ministero, che ha condannato gli attacchi delle forze russe, accusate di aver commesso crimini di guerra.

Secondo il ministero, le foto dimostrano che “nonostante il momento, gli operatori medici sono pronti ad aiutare gli altri e salvare vite umane. Anche adesso, nelle pause tra i bombardamenti, vanno a lavorare a Kharkiv, Kherson, Berdiansk, Kakhovtsi e molti altri centri”. “Alcuni di loro vivono nelle farmacie o negli ospedali perché hanno perso la casa a causa della guerra”, ha continuato. “Grazie a tutti i sanitari per il coraggio, la resistenza e la collaborazione indissolubile”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Israele, scarcerato l’italo-palestinese Khaled El Qaisi: era in prigione dal 31 agosto
Esteri / Spagna: incendio in discoteca, almeno 7 morti e quattro intossicati
Esteri / Ankara, attentato vicino all’edificio del Parlamento: ci sono almeno 2 feriti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Israele, scarcerato l’italo-palestinese Khaled El Qaisi: era in prigione dal 31 agosto
Esteri / Spagna: incendio in discoteca, almeno 7 morti e quattro intossicati
Esteri / Ankara, attentato vicino all’edificio del Parlamento: ci sono almeno 2 feriti
Esteri / Musk lancia la crociata contro le Ong e attacca la Germania: “Con i migranti viola la sovranità dell’Italia, è un’invasione”
Esteri / Fronte Nagorno Karabakh: l’altra guerra (dimenticata) d’Europa
Esteri / Saluto nazista all’Oktoberfest: due 24enni italiani fermati a Monaco di Baviera
Esteri / Destinazione Europa: il cimitero dei migranti sulle rotte degli orrori in Africa
Esteri / Caos Africa: il continente è in subbuglio ma l’Europa pensa solo ai migranti
Esteri / Françafrique, David Martin (Survie) a TPI: “L’impero coloniale francese non è mai morto”
Esteri / Rotterdam, due sparatorie in città: “Diversi morti”