Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:29
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Ucraina, il presidente del parlamento Stefanchuk: “A Bucha l’Olocausto del nuovo millennio”

Immagine di copertina
Carcasse di auto e rottami lungo il tragitto della strada tra Irpin a Bucha, 4 aprle 2022. Credit: ANSA/ Lorenzo Attianese

Ucraina, il presidente del parlamento Stefanchuk: “A Bucha l’Olocausto del nuovo millennio”

“Questo è l’Olocausto del nuovo millennio, è una tragedia per l’Ucraina, ma anche per l’Europa e il mondo”. Lo ha detto oggi all’Ansa il presidente del parlamento ucraino Ruslan Stefanchuk, recatosi in visita a Bucha, dove sono stati trovati i corpi senza vita di numerosi civili, dopo il ritiro delle forze russe degli scorsi giorni. Stefanchuk ha parlato con l’inviato dell’agenzia italiana mentre visitava alcune delle fosse comuni in cui sono state trovate decine di corpi.

In un tweet, Stefanchuk oggi ha anche rilanciato la richiesta di nuove sanzioni da parte dell’Unione Europea nei confronti della Russia. “Il rifiuto delle fonti energetiche è la principale prova del rispetto dei principi e degli ideali dell’Unione Europea, che dovrà essere superata oggi dagli stati membri dell’UE e dall’UE nel suo insieme”, ha detto Stefanchuk. Oggi l’Alto rappresentante dell’Unione Europea per la politica estera, Josep Borrell, ha detto che l’Ue continuerà “con urgenza” a lavorare su “ulteriori sanzioni contro la Russia”. La Germania tuttavia ha frenato sull’ipotesi di nuove sanzioni chiedendo di “agire con prudenza”, alla luce delle ricadute che un embargo sulle importazioni di gas e petrolio russo potrebbe avere sull’economia tedesca. Preoccupazioni evocate anche dall’Austria, che si è detta contraria a un embargo. “ Siamo molto dipendenti dal gas russo e penso che tutte le sanzioni che colpiscono noi più di quanto colpiscano la Russia non sarebbero giuste”, ha detto il ministro delle Finanze austriaco, Magnus Brunner.

Oggi anche il presidente ucraino Volodimir Zelensky si è recato a Bucha, dopo che in un discorso alla nazione aveva accusato le forze russe di essere diventate dei “macellai”, promettendo di far indagare e perseguire ogni crimine commesso. Durante la visita, Zelensky ha insistito sul fatto che la Russia ha compiuto “crimini di guerra” e “atrocità” in Ucraina, e a Bucha “uno dei più grandi genocidi dalla seconda guerra mondiale”. Il presidente ucraino ha però ribadito che i fatti di Bucha non devono fermare i colloqui di pace con la Russia. A un’esplicita domanda della Bbc, Zelensky si è detto certo di questo. “Sì, perché l’Ucraina deve avere la pace. Siamo nell’Europa del 21esimo secolo. Continueremo gli sforzi sia sul piano diplomatico che militare”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, Svezia e Finlandia presentano la domanda di adesione alla Nato
Esteri / L’”orbanizzazione” degli Stati Uniti: perché la destra americana guarda sempre più al leader ungherese
Esteri / Goldman Sachs offre ferie illimitate ai dipendenti senior per “riposarsi e ricaricarsi”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, Svezia e Finlandia presentano la domanda di adesione alla Nato
Esteri / L’”orbanizzazione” degli Stati Uniti: perché la destra americana guarda sempre più al leader ungherese
Esteri / Goldman Sachs offre ferie illimitate ai dipendenti senior per “riposarsi e ricaricarsi”
Esteri / I soldati ucraini lasciano l’acciaieria di Azovstal dopo settimane di assedio | VIDEO
Esteri / Amber Heard: “Johnny Depp mi ha quasi ucciso sull’Orient Express”
Esteri / Gran Bretagna, visto speciale agli studenti laureati in Università meritevoli: atenei italiani esclusi dalla lista
Esteri / Il filosofo Galimberti: "Non bisogna umiliare Putin? Non si tratta con i dittatori"
Esteri / Musk: "Compro Twitter solo se dimostrano che i profili fake sono meno del 5%"
Esteri / Aborto Usa & getta: ecco l’eredità oscurantista di Trump
Esteri / Guerra in Ucraina, sospesi i negoziati. Svezia e Finlandia domani invieranno candidatura alla Nato