Covid ultime 24h
casi +16.146
deceduti +477
tamponi +273.506
terapie intensive -35

Trump: “Sono totalmente in disaccordo con il risultato delle elezioni ma ci sarà una transizione ordinata”

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 7 Gen. 2021 alle 10:23 Aggiornato il 7 Gen. 2021 alle 10:34
760
Immagine di copertina

Dopo l’assalto dei sostenitori pro-Trump a Capitol Hill, il Congresso Usa certifica la vittoria alle elezioni presidenziali 2020 del candidato dem Joe Biden e della sua vice, Kamala Harris.

Nel frattempo la Casa Bianca diffonde una nuova dichiarazione di Trump: “Anche se sono totalmente in disaccordo con il risultato delle elezioni ci sarà una transizione ordinata verso il 20 gennaio (giorno del giuramento e dell’insediamento di Joe Biden alla Casa Bianca ndr.)”.

“Ho sempre detto che avremmo continuato a lottare per garantire che vengano contati solo i voti legali. Anche se questo rappresenta la fine del più grande primo mandato nella storia presidenziale, è solo l’inizio della nostra lotta per rendere l’America di nuovo grande!”, conclude la nota.

Intanto il numero dei morti, durante i disordini e l’assalto al Congresso, sale a quattro e la polizia ha confermato che sono stati rinvenuti ordigni esplosivi davanti al quartier generale sia del Dnc (Democratic National Convention) e sia dell’Rnc (Republican National Convention).È stato inoltre individuato un veicolo vicino al Congresso con un fucile e molotov.

Leggi anche: 1. Il golpe di Trump (di Luca Telese) / 2. Il giorno più buio dell’America (di Giulio Gambino) / 3. La democrazia Usa cancellata per qualche ora, ma il vero sconfitto è Trump

760
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.