Theresa May ha detto che si dimetterà in cambio dell’approvazione del suo accordo sulla Brexit

Di Laura Melissari
Pubblicato il 27 Mar. 2019 alle 19:00 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 19:58
0
Immagine di copertina

La premier Theresa May si dimetterà prima della prossima fase della Brexit.

Se il suo accordo con l’Ue, già bocciato due volte dal parlamento britannico, sarà approvato, allora la premier sarà pronta alle dimissioni.

Lo ha annunciato un parlamentare del partito Conservatore, dopo una riunione a porte chiuse con la premier e leader del suo partito.

Si tratta dell’ultimo disperato tentativo di ottenere il via libera al suo piano.

“Sono pronta a lasciare l’incarico in anticipo pur di assicurare una Brexit ordinata”, ha detto ai deputati Tory riuniti nel comitato 1922.

Brexit, il Consiglio europeo: “Il Regno Unito avrà tempo fino al 12 aprile per decidere cosa fare”. Tutti gli scenari possibili

Downing Street ha inviato alcuni estratti di ciò che Theresa May ha detto ai parlamentari Tory.

“Questo è stato un periodo di test per il nostro paese e il nostro partito. Siamo quasi arrivati. Siamo quasi pronti a iniziare un nuovo capitolo e costruire un futuro più luminoso”, ha detto May.

“Ho sentito molto chiaramente l’umore del partito. So che c’è un desiderio di un nuovo approccio – e di una nuova leadership – nella seconda fase dei negoziati sulla Brexit – e non voglio ostacolarlo”, ha proseguito.

“Sono pronta a lasciare questo incarico prima di quanto intendessi per fare ciò che è giusto per il nostro paese e il nostro partito. Chiedo a tutti voi di sostenere l’accordo in modo da poter portare a termine il nostro dovere: dare seguito alla decisione del popolo britannico e lasciare l’Unione europea con un’uscita regolare e ordinata”, ha detto ancora.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.