Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:41
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Un altro forte terremoto colpisce il Giappone

Immagine di copertina

È la terza scossa avvertita nelle ultime 24 ore nel sud del paese, si contano 39 vittime. Il premier Shinzo Abe: "Lotta contro il tempo per i soccorsi"

Un’altra scossa di terremoto di magnitudo 7.3 è stata registrata nella provincia di Kunamoto, circa 1.300 chilometri a sud di Tokyo, in Giappone.

Nella notte fra il 14 e il 15 aprile si erano già verificate due scosse, rispettivamente di magnitudo 6.4 e 5.7, nel sud del Giappone, provocando il crollo di numerosi edifici e un blackout.

Secondo le autorità giapponesi, complessivamente si contano almeno 39 vittime e centinaia di feriti, 190 in gravi condizioni. Oltre duemila persone hanno ricevuto assistenza medica.

Circa 100mila abitazioni sono rimaste senza elettricità e 400mila senza acqua, secondo quanto riferiscono i media locali.

Il sistema di trasporti nella provincia ha subito gravi danni, con ponti e tunnel crollati e strade danneggiate o bloccate da frane. Il traffico su rotaia è stato bloccato e l’aeroporto di Kunamoto è stato chiuso.

Nessun danno è stato rilevato nelle tre centrali nucleari della zona.

Ventimila soldati sono arrivati nelle zone del sisma per le operazioni di soccorso e altri arriveranno nelle prossime ore. Si teme che ancora molte persone siano sepolte sotto le macerie.

L’esercito nella città di Mashiki, vicina all’epicentro, sta distribuendo cibo e acqua. I vigili del fuoco stanno consegnando teloni e coperte per la notte agli oltre 92mila cittadini evacuati dalle loro abitazioni.

“Sono previste forti venti e pesanti piogge durante la notte. Le operazioni di salvataggio saranno estremamente difficili… È una corsa contro il tempo”, ha detto il primo ministro giapponese Shinzo Abe.

Si è trattato del secondo terremoto più potente da quello di magnitudo 9 del 2011, che provocò il disastro nucleare di Fukushima.

Il Giappone è uno dei paesi più a rischio sismico del mondo.

 

 

— LE IMMAGINI DEL TERREMOTO 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Esteri / Bradley Cooper minacciato nella metropolitana di New York: “Aggredito con un coltello”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Esteri / Bradley Cooper minacciato nella metropolitana di New York: “Aggredito con un coltello”
Esteri / AIRL, a Roma il Gala dell’amicizia italo-libica: “Che sia l’inizio di una nuova vita, di una stretta collaborazione”
Esteri / Variante, nel Regno Unito torna l’obbligo di mascherina nei luoghi e sui mezzi pubblici
Esteri / Austria, morto di Covid l’esponente No Vax Biacsics: aveva tentato di curarsi con clisteri di candeggina
Esteri / Usa, sparatoria in una scuola del Michigan: 15enne apre il fuoco sui compagni. Morti 3 studenti
Cronaca / L'a.d. di Moderna: “Vaccini meno efficaci contro Omicron"
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda
Esteri / Cina, Xi Jinping promette 1 miliardo in più di dosi all’Africa