Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 20:48
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Tensioni a Jakarta per le elezioni del governatore della città

Immagine di copertina

Gli elettori dovranno scegliere tra il candidato cristiano Purnama e quello musulmano Baswedan

Gli elettori indonesiani sono chiamati alle urne mercoledì 19 aprile a Jakarta per l’elezione del governatore della città. La tornata elettorale avviene in un clima molto teso dal punto di vista religioso dato che a confrontarsi sono un cristiano e un musulmano.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Da una parte c’è Basuki “Ahok” Tjahaja Purnama – il primo leader cristiano e di etnia cinese della città – Christian and ethnic Chinese leader – e l’ex ministro dell’Istruzione Anies Baswedan, di fede musulmana.

La polizia ha schierato 66mila uomini nei vari seggi per prevenire intimidazioni e irregolarità nelle operazioni di voto. Le elezioni nella capitale indonesiana vengono considerate un indicatore per la tendenza nazionale, in vista delle elezioni presidenziali del 2019.

Il candidato cristiano Purnama è sostenuto dall’attuale presidente Joko Widodo. Purnama è al momento sotto processo per un’accusa di blasfemia rivoltagli dai gruppi islamisti per aver offeso un versetto coranico.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, primi risultati delle legislative: il partito di Putin in netto calo, boom dei comunisti
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, primi risultati delle legislative: il partito di Putin in netto calo, boom dei comunisti
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Esteri / Israele, morto per Covid il leader dei no vax. Anche dall’ospedale incitava i suoi: “Continuate le proteste”
Esteri / “Dopo l’assalto a Capitol Hill i militari tolsero a Trump l’accesso alle armi nucleari”
Esteri / La Corte europea dei diritti dell’uomo: il green pass “non viola i diritti umani”