Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

I taliban nominano il loro nuovo leader dopo la morte di Mansour

Immagine di copertina

Si tratta di Mawlawi Haibatullah Akhunzada. Intanto a ovest della capitale afghana Kabul un attacco suicida ha provocato la morte di almeno dieci persone

I taliban afghani hanno nominato il nuovo leader, che prenderà il posto del Mullah Akhtar Mansour, ucciso in un raid statunitense lo scorso 21 maggio. Si tratta di Mawlawi Haibatullah Akhunzada, ha annunciato il portavoce dei talebani in una dichiarazione ufficiale.

Sirajuddin Haqqani, responsabile di aver organizzato una serie di gravi attacchi a Kabul negli ultimi anni, e il mullah Mohammad Yaqoob, figlio del fondatore dei talebani Mullah Mohammad Omar, saranno i suoi vice.

L’annuncio, arrivato alla conclusione della shura (una sorta di riunione di consultazione) dei talebani, ha posto fine a giorni di grande incertezza. Annunciando la nomina del nuovo leader, i taliban hanno ufficialmente confermato l’uccisione di Mansour. 

“Tutti i membri della Shura si sono impegnati a giurare fedeltà a Sheikh Haibatullah in un luogo sicuro in Afghanistan”, dice la nota. “Tutti sono tenuti ad obbedire al nuovo emiro-al-Momineen (comandante dei fedeli)”.

Haibatullah Akhunzada, che potrebbe avere circa 60 anni, è un membro della potente tribù Eshaqzai, e viene da Kandahar, nel sud dell’Afghanistan, roccaforte dei talebani. Era uno stretto collaboratore del Mullah Omar. 

I taliban erano ben consapevoli della necessità di nominare un candidato che avrebbe portato ad una riconciliazione tra le fazioni e a ricucire le spaccature emerse lo scorso anno, dopo la nomina di Mansour. 

Tuttavia non è ancora chiaro se la nuova leadership continuerà sulla linea di Mansour, che escludeva ogni partecipazione ai colloqui di pace con il governo di Kabul. 

Gli Stati Uniti, il Pakistan e la Cina stanno cercando di portare i militanti al tavolo dei negoziati per porre fine un conflitto che ha ucciso migliaia di civili e tiene l’Afghanistan in una situazione gravemente instabile.

La notizia della nomina arriva contemporaneamente a quella di un attacco suicida a ovest della capitale afghana Kabul, che ha provocato la morte di almeno dieci persone su un bus e il ferimento di altre quattro. Nessuno ha ancora rivendicato l’attacco. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Gerusalemme, sparatoria nei pressi di una sinagoga: almeno 8 le vittime tra i fedeli
Esteri / Soldato russo scappa dalla caserma e arriva in Lettonia: concesso asilo politico
Esteri / Orrore negli Usa: 19enne viene investita e uccisa da un’auto dopo uno stupro di gruppo
Ti potrebbe interessare
Esteri / Gerusalemme, sparatoria nei pressi di una sinagoga: almeno 8 le vittime tra i fedeli
Esteri / Soldato russo scappa dalla caserma e arriva in Lettonia: concesso asilo politico
Esteri / Orrore negli Usa: 19enne viene investita e uccisa da un’auto dopo uno stupro di gruppo
Esteri / Tragedia in Australia, bimba di 5 anni muore soffocata mentre mangia una merendina: la madre prova invano a salvarla
Esteri / Ladro entra in un appartamento ma si ubriaca e sviene: il proprietario lo ritrova sdraiato sul pavimento
Esteri / Mosca: “Biden ha chiave per finire guerra in Ucraina ma non la usa”
Esteri / Regno Unito, 14enne inala gas del deodorante e muore per arresto cardiaco: trovata senza vita in cameretta
Esteri / Madre di 32 anni strangola i figli e poi tenta il suicidio: salvi lei e il bimbo di 7 mesi
Esteri / Denuncia anonima a scuola: “Quella mamma ha OnlyFans”. Tagliata fuori da tutte le attività scolastiche
Esteri / “Donna incinta condannata a morte”: continuano le proteste in Iran