Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:28
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

I socialdemocratici vincono le elezioni in Romania

Immagine di copertina

Domenica 11 dicembre si sono tenute le elezioni parlamentari. I socialdemocratici hanno ottenuto il 45 per cento dei voti, il partito conservatore il 20 per cento

La sinistra in Romania è pronta a tornare al governo. Domenica 11 dicembre 2016 si sono tenute le elezioni parlamentari, che hanno sancito la vittoria del partito socialdemocratico, a un anno dalle dimissioni di Victor Ponta, allora primo ministro e leader del partito. 

I socialdemocratici hanno ottenuto il 45 per cento dei voti, contro il 20 per cento del partito Nazionale Liberale. Al terzo posto, con il 9 per cento dei voti, si è piazzato il partito Salviamo la Romania, creato nel febbraio 2016. 

La Romania è uno dei paesi più poveri e corrotti dell’Unione europea: un cittadino su quattro vive sotto la soglia di povertà. L’aumento dei salari e delle pensioni e il taglio delle tasse sono alcune delle promesse elettorali dello schieramento vincente.

Il prossimo primo ministro rumeno potrebbe essere Liviu Dragnea, che attualmente sta scontando una pena per frode elettorale. 

Nel 2016, dopo le dimissioni del premier Ponta in seguito all’incendio in una discoteca di Bucarest in cui morirono 64 persone, diverse personalità di spicco – tra cui ministri, imprenditori e giudici – sono finite sotto inchiesta. Molti romeni chiedono che la campagna contro la corruzione sia una priorità del prossimo governo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Esteri / Ucraina, uomo si barrica nella sede del governo e minaccia di far esplodere una bomba: arrestato
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson