Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

La Siria sta trasferendo i suoi aerei militari vicino a una base russa

La decisione del governo ha l'obiettivo di scoraggiare eventuali bombardamenti da parte degli Stati Uniti

Di TPI
Pubblicato il 20 Apr. 2017 alle 07:41 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 17:49
0
Immagine di copertina

Il governo siriano ha deciso di riposizionare la maggior parte dei suoi aerei da combattimento per difendersi da eventuali attacchi degli Stati Uniti. Il timore delle autorità di Damasco è quello che le sue forze vengano colpite nuovamente dai bombardamenti americani.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La notizia è stata riferita alla Cnn da alcuni funzionari del Pentagono. per evitare che siano colpiti da nuovi bombardamenti americani. Lo riportano fonti del Pentagono alla Cnn. La flotta aerea ha cominciato il trasferimento verso l’aeroporto internazionale Assad, vicino alla base russa Khmeimim, in seguito all’attacco missilistico statunitense alla base di Shayrat in risposta all’attacco chimico siriano del 6 aprile.

La base di Khmeimim è una delle più importanti per l’esercito russo in Siria. La vicinanza alle forze militari di Mosca viene considerato un deterrente a eventuali azioni di Washington contro il regime di Assad.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.