Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 10:24
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Samuel Little è il serial killer più letale d’America ha ucciso oltre 90 persone: è dietro le sbarre dal 2012

Immagine di copertina
I disegni realizzati da Samuel Little identificati dalla polizia come "ritratti di caccia". Credits: AFP

Samuel Little ha commesso quasi cento omicidi dal 1979 al 2012, ma alla sua lunga lista continuano ad aggiungersi nuove morti

Serial killer più letale d’America confessa 93 omicidi: i dettagli delle vittime nei suoi inquietanti disegni

Ha ucciso oltre 90 donne negli Stati Uniti d’America, ed è considerato il più prolifico serial killer del Paese. Omicida seriale, Samuel Little, oggi ha 79 anni e dal 2012 è dietro le sbarre in California per scontare le molteplici sentenze di ergastolo a suo carico. Quasi cento vite spezzate a partire dal 1979 fino al 2005, ma continuano ad aggiungersi omicidi alla sua già interminabile lista.

L’identikit delle vittime del serial killer in America

93 vittime totali, quasi tutte donne. Samuel Little non inseguiva una preda precisa, ma l’FBI ha fornito i ritratti di 30 donne di colore disegnati dallo stesso Little mentre si trovava in prigione. “Ritratti di caccia”, li hanno definiti gli stessi servizi speciali.

La maggior parte degli omicidi li ha commessi per strangolamento, ma le sue stesse parole pronunciate durante gli interrogatori della polizia rivelano il ricorso anche ad altre modalità. “Era carina, leggermente scura, con la pelle color miele”, dice Little con un sorriso abbozzato sulle labbra in un video, “Era alta per essere una donna, bellissime forme. E ah, amichevole”. Per poi aggiungere: “È l’unica che ho ucciso per annegamento”.

La maggior parte delle vittime del serial killer erano persone che si trovavano ai margini della società. Molti di loro, come riporta il Guardian, si trovavano già in stato di overdose e proprio per questo motivo la loro morte è stata inizialmente attribuita all’abuso di droga. Alcuni corpi non sono mai stati trovati.

Gli ultimi omicidi del serial killer Samuel Little

Gli investigatori stanno ancora mettendo insieme informazioni e prove su altri 5 casi in Florida, Arkansas, Kentucky, Nevada e Louisiana che potrebbero essere attribuiti a lui.

Nel 2013 gli sono stati attribuiti tre omicidi in California, mentre lo scorso anno è stato identificato come l’assassino di un uomo in Texas. Solo lo scorso agosto, è stato giudicato colpevole per aver ucciso quattro donne in Ohio.

Belgio, il serial killer pedofilo Dutroux ha scritto una lettera alle famiglie delle bambine che ha rapito e ucciso

Ti potrebbe interessare
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Ti potrebbe interessare
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane
Esteri / Dalla conversione all’Islam ai precedenti: chi è l’attentatore di Kongsberg armato di arco e frecce
Esteri / Incendio in un grattacielo a Taiwan, almeno 46 morti
Esteri / Libano, violenti scontri a Beirut: almeno 5 morti e 30 feriti
Esteri / Il direttore dell'Oms: "Non esclusa l'ipotesi della fuoriuscita dal laboratorio"