Coronavirus:
positivi 38.429
deceduti 33.689
guariti 161.895

Il segretario di stato statunitense ha accusato l’Iran di provocazioni nell’area mediorientale

Per Rex Tillerson Teheran sta destabilizzando la regione per danneggiare gli interessi degli Stati Uniti

Di TPI
Pubblicato il 20 Apr. 2017 alle 08:21 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 18:01
0
Immagine di copertina

Il segretario di Stato degli Stati Uniti Rex Tillerson ha accusato l’Iran di tentare di destabilizzare il Medio Oriente con costanti provocazioni, allo scopo di danneggiare gli interessi statunitensi nella zona. Iraq, Libano, Siria e Yemen i paesi più interessati.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

“Un Iran senza controllo può intraprendere lo stesso percorso della Corea del Nord e trascinare il mondo con sé”, ha detto Tillerson.

La tensione con Teheran sta crescendo soprattutto in seguito all’intenzione dichiarata da Donald Trump di rivedere l’accordo nucleare raggiunto nel 2015. L’Iran ha più volte rigettato le accuse occidentali riguardo allo sviluppo di armi nucleari. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.