Le nuove scoperte sulla posizione dell’aereo della Malaysia Airlines

Il velivolo MH370 si era inabissato nell'Oceano indiano nel 2014 causando la morte di 239 persone

Di TPI
Pubblicato il 21 Apr. 2017 alle 11:51 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 12:28
0
Immagine di copertina

L’aereo MH370 della Malaysia Airlines si potrebbe trovare a nord dell’attuale zona di ricerca, nell’Oceano indiano. A rivelarlo sono state nuove analisi condotte dagli scienziati australiani. Il velivolo era sparito mentre era in viaggio tra Kuala Lumpur e Pechino nel 2014.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

L’incidente aveva causato la morte di 239 persone. Australia, Cina e Malesia avevano sospeso le ricerche nel mese di gennaio. 

L’area in cui gli scienziati hanno individuato la posizione dell’aereo è in una zona di 25mila chilometri quadri a nord dell’area presa in considerazione fino a questo momento.

“Dalle analisi su una parte dell’ala abbiamo avuto un maggiore livello di sicurezza riguardo alle scoperte del nostro modello di orientamento”, ha detto il dottor David Griffin, dell’Australia’s Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation. Il riferimento è a un precedente rapporto diffuso del mese di dicembre.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.