Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 11:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Scandalo Weiner

Immagine di copertina

La candidatura a sindaco del democratico Anthony Weiner è compromessa da uno scandalo sessuale

Anthony Weiner, candidato alle primarie del partito democratico per la carica di sindaco di New York, è il protagonista di uno scandalo sessuale. Sembra che abbia inviato su internet foto e messaggi erotici a una giovane donna, come era già successo due anni fa.

Una vicenda analoga gli costò le dimissioni dal Congresso, di cui era membro nel 2011 in rappresentanza dello Stato di New York.

A maggio del 2011 il candidato democratico aveva inviato su Twitter delle foto compremettenti a una studentessa di 21 anni di Seattle, e per questo era stato costretto a ritirarsi dalla carica di deputato. 

Da allora era sparito dalla circolazione per poi tornare sulla scena politica a maggio scorso. Un video di lancio della campagna elettorale presentava un’immagine del candidato pulita e solenne,  al fianco della moglie Huma Abedin, nota assistente di Hillary Clinton che nonostante la sua carica gli è rimasta accanto anche dopo lo scandalo. Dichiarando di aver imparato dagli errori, nel video parlava della sua gioventù a Brooklyn e dell’importanza delle sue umili origini.

Lo scandalo di questi giorni mette in pericolo una resurrezione politica che stava dando i suoi primi segnali positivi.

I cittadini di New York sembravano essersi dimenticati velocemente del passato di Anthony Weiner.

Secondo un sondaggio condotto dal Wall Street Journal a giugno scorso, aveva raggiunto il 25% dei consensi tra gli iscritti al Partito Democratico, superando la speaker del Consiglio comunale di New York e favorita Christine Quinn, ferma al 20%.

Lo scandalo è stato pubblicato dal sito di satira e gossip “The Dirty“, che avrebbe parlato con la donna che ha ricevuto foto e messaggi spinti da parte dell’ex deputato. Ma Weiner si è difeso pregando i cittadini di New York di fidarsi di lui, e si è detto intenzionato ad andare avanti con la campagna elettorale.

Le elezioni primarie dei due principali partiti avranno luogo il prossimo 10 settembre, mentre le elezioni per la carica di sindaco si terranno quasi due mesi dopo, il 5 novembre.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Bill Gates ha lasciato la presidenza Microsoft a causa di una relazione con una dipendente”
Esteri / Gerusalemme, crolla la tribuna di una sinagoga: almeno 2 morti e 130 feriti
Esteri / Giornalista palestinese incinta uccisa dalle bombe a Gaza: aveva 30 anni
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Bill Gates ha lasciato la presidenza Microsoft a causa di una relazione con una dipendente”
Esteri / Gerusalemme, crolla la tribuna di una sinagoga: almeno 2 morti e 130 feriti
Esteri / Giornalista palestinese incinta uccisa dalle bombe a Gaza: aveva 30 anni
Esteri / Nuovi raid su Gaza e razzi su Israele, sale il bilancio delle vittime. Ucciso alto comandante Jihad Islamica palestinese
Esteri / La torre Al Jala, sede di Ap e Al Jazeera, si sbriciola in una nuvola di fumo
Esteri / Pioggia di razzi su Tel Aviv, Israele reagisce con 150 raid aerei. Netanyahu: "Ci vorrà ancora tempo ma ce la faremo"
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax