Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:39
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Russia, Medvedev stronca il piano italiano per la pace in Ucraina: “Basato su menzogne”

Immagine di copertina

Russia, Medvedev stronca il piano italiano per la pace in Ucraina: “Basato su menzogne”

“Si ha la sensazione che non sia stato preparato da diplomatici”. Sono le dure parole usate dall’ex presidente russo Dmitri Medvedev, attuale vice presidente del consiglio di sicurezza di Mosca, per descrivere il piano di pace presentato dall’Italia per porre fine alla guerra in Ucraina.

“L’Occidente ha abbracciato il desiderio di creare ‘piani di pace’ che dovrebbero portare a una soluzione della crisi in Ucraina. E andrebbe bene se si trattasse di preparare opzioni che almeno in qualche modo tengano conto della realtà. Ma no, questo è solo un puro flusso di coscienza dei grafomani europei”, ha scritto il politico russo sul suo canale Telegram. “Di recente si è distinta l’Italia che, secondo la stampa italiana, attraverso il suo ministero degli Esteri ha consegnato al segretario generale delle Nazioni Unite (Antonio) Guterres un piano in quattro fasi per una soluzione pacifica in Ucraina”. In particolare, Medvedev si è scagliato contro il riconoscimento dello status neutrale dell’Ucraina e dell’adesione senza ostacoli all’Unione Europea, bollata come una “falsità” e il riconoscimento dell’autonomia del Donbass pur all’interno dell’Ucraina, che rientrerebbe tra le “assurdità ovvie e proiezioni a buon mercato”. Ma le parole più dure le ha riservate per la proposta di riconoscere l’autonomia della Crimea all’interno dell’Ucraina, definita da Medvedev “maleducazione completamente diretta contro la Russia, una minaccia alla sua integrità territoriale e un pretesto per iniziare una guerra a tutti gli effetti”.

“Si ha la sensazione che sia stato preparato non da diplomatici, ma da scienziati politici locali che hanno letto i giornali di provincia e operano solo con fake ucraini”, ha insistito Medvedev, garantendo che le due repubbliche separatiste filorusse del Donbass “non torneranno mai più” all’Ucraina.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Covid, Kim Jong-un: “Il virus è stato mandato dalla Corea del Sud con i palloncini”
Esteri / Covid trasmesso da gatto all’uomo: il primo caso documentato
Esteri / Guerra in Ucraina, missili su palazzo a Odessa: salgono a 19 le vittime. Lavrov: "Nato sempre alla ricerca di un nemico esterno"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Covid, Kim Jong-un: “Il virus è stato mandato dalla Corea del Sud con i palloncini”
Esteri / Covid trasmesso da gatto all’uomo: il primo caso documentato
Esteri / Guerra in Ucraina, missili su palazzo a Odessa: salgono a 19 le vittime. Lavrov: "Nato sempre alla ricerca di un nemico esterno"
Esteri / Nato, nuova gaffe di Biden: il presidente Usa confonde la Svezia con la Svizzera
Esteri / “Per noi è come una violenza sessuale”: a TPI parlano le donne americane a cui è stato tolto il diritto all’aborto
Esteri / Empowerment e agricoltura sostenibile: così le donne rivendicano i propri diritti nella Striscia di Gaza
Esteri / Putin: “Truppe Nato in Finlandia e Svezia? Risponderemo”
Esteri / Guerra in Ucraina, la Russia annuncia il ritiro dall'Isola dei Serpenti. Biden: sosterremo Kiev fino alla fine
Esteri / Viaggio a Suwałki: “Il posto più pericoloso del mondo”. Il reportage di TPI
Cronaca / Vertice Nato a Madrid, Biden: “Più truppe in Italia e Germania”