Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 23:39
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Russia, il leader dell’opposizione Alexei Navalny ricoverato in terapia intensiva: “Avvelenato da potente psicodislettico”

Immagine di copertina

Russia, il leader dell’opposizione Alexei Navalny in terapia intensiva: sospetto avvelenamento

Alexei Navalny, leader dell’opposizione russa, è ricoverato in terapia intensiva in un ospedale della Russia per un sospetto avvelenamento da “ossibutirrato di sodio, un potente psicodislettico”: lo ha annunciato in una serie di tweet la sua portavoce Kira Yarmysh. Secondo quanto affermato dalla donna, Navalny (qui il suo profilo), 44 anni, si è sentito male mentre si trovava a bordo di un areo che da Tomsk, in Siberia, lo stava ripotando a Mosca. Il pilota ha effettuato un atterraggio di emergenza a Omsk per consentire all’uomo di essere ricoverato d’urgenza. I medici sostengono che Alexei Navalny sarebbe stato avvelenato con un liquido caldo. “Crediamo che Alexei sia stato avvelenato da qualcosa mescolato nel suo the”, ha scritto Yarmysh, aggiungendo: “Era l’unica cosa che beveva al mattino”.

Poco dopo la portavoce ha scritto che Navalny “è in coma e in condizioni gravi” sottolineando anche che “la polizia è stata chiamata in ospedale su nostra richiesta”. La portavoce, inoltre, ha accusato i medici: “Solo due ore fa erano pronti a condividere qualsiasi informazione e ora stanno chiaramente giocando per il tempo e non dicono quello che sanno”. Secondo i media locali, il leader dell’opposizione russa sarebbe stato avvelenato con “ossibutirrato di sodio, un potente psicodislettico”. Alexei Navalny, diventato noto come blogger anti-corruzione, è uno dei maggiori oppositori del presidente russo Vladimir Putin ed è stato sottoposto a continue pressioni da parte delle autorità, tra cui numerose pene detentive. Un anno fa, Navaln dichiarò di essere stato avvelenato mentre era in prigione.

Leggi anche: 1. Russia, approvata la riforma della Costituzione: Putin potrà governare fino al 2036 / 2. L’ascesa della Russia di Putin non passa solo dalla Siria / 3. Bielorussia, la dissidente Tarasevich a TPI: “Lukashenko usa il Covid per violare i diritti umani. Vuole annetterci alla Russia”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il presidente delle Filippine Duterte minaccia l’arresto per chi rifiuta il vaccino
Esteri / Madrid concede la grazia ai separatisti catalani condannati per il referendum del 2017
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il presidente delle Filippine Duterte minaccia l’arresto per chi rifiuta il vaccino
Esteri / Madrid concede la grazia ai separatisti catalani condannati per il referendum del 2017
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Esteri / “Le guardie libiche violentano le minorenni nei centri di detenzione”
Esteri / Svezia, sfiduciato il governo per la prima volta. Scontro sulla legge per liberalizzare gli affitti
Esteri / “L’Unione Europea ha un piano per tagliare le serie tv britanniche da Netflix e Amazon”
Esteri / Cina, il Covid non ferma il festival di Yulin: “Trucidati migliaia di cani”
Esteri / Quell’umanità in fuga tra macerie e ricordi
Esteri / Un “caso Floyd” in Europa: vittima un uomo di etnia Rom
Esteri / L'obbedienza agli Usa non è una virtù: vuol dire essere succubi del capitalismo finanziario (di A. Di Battista)