Covid ultime 24h
casi +19.143
deceduti +91
tamponi +182.032
terapie intensive +57

La Russia accusa il Belgio di aver condotto un bombardamento su un villaggio siriano

Il Cremlino ha reso noto di avere le prove del coinvolgimento di Bruxelles in un raid aereo che ha ucciso sei civili nel nord della Siria

Di TPI
Pubblicato il 21 Ott. 2016 alle 17:25 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 18:00
0
Immagine di copertina

Il Cremlino ha convocato l’ambasciatore belga a Mosca Alexandre Van Meeuwen, che dovrà rispondere alle accuse secondo cui Bruxelles avrebbe partecipato a un raid aereo contro un villaggio in Siria.

Stando a quanto riporta l’agenzia di stampa AP, il raid sarebbe stato condotto martedì 18 ottobre sul villaggio settentrionale di Hassajek, vicino al confine con la Turchia, e avrebbe causato la morte di sei persone e il ferimento di altre quattro.

Il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov ha reso noto che la Russia dispone di prove che indicano il coinvolgimento del Belgio nel bombardamento.

Konashenkov ha liquidato la smentita di Bruxelles come vana, e ha accusato la coalizione anti-Isis in Siria a guida statunitense di voler eludere le proprie responsabilità rispetto all’episodio.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.