Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 06:13
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Cucina ricette babilonesi di 4.000 anni fa: lo strabiliante risultato di un professore di Cambridge

Immagine di copertina

Cucina ricette babilonesi di 4.000 anni fa: lo strabiliante risultato di un professore di Cambridge

Ricette di 4mila anni fa? Perché no. Questo è l’esperimento di un professore di Biologia della conservazione dell’Università di Cambridge. Bill Sutherland ha rispolverato ricette babilonesi, preparate per le grandi occasioni, e le ha presentate su Twitter. Con soli sei tweet, il professore ha preparato in famiglia le ricette per debellare la noia da lockdown, ricette che però furono presentate qualche anno fa da un team interdisciplinare delle Università di Yale e Harvard.

“Ho impiegato circa due ore per cucinare tutto e un’ora per pianificare la preparazione”, ha scritto il professore sui social, che è stato poi ripreso da quasi 4 milioni di persone. Cosa cucina? Stufato di agnello in primis, la cui relativa facilità – che ha intrigato il popolo del web – non deve ingannare. La comunità di archeologi ha impiegato decenni a trovare il giusto modo per interpretare questa eredità culinaria, interpretando quanto trovato nelle tavolette a caratteri cuneiformi di Larsa (nell’odierno Iraq meridionale).

A tradurre la tavoletta inizialmente fu Jean Bottéro, che riscontrò non poche difficoltà con gli ingredienti (alcune spezie non si conoscevano, alcuni animali invece si erano estinti), così come non erano più praticate alcune modalità (e anche tempi) di cottura. Ricreare dunque un banchetto babilonese a tutti gli effetti sembrava un’impresa poco fattibile, ma con l’intervento di un team di ricercatori, nel 2018 finalmente è stato dato un senso alla tavoletta (in occasione dell’evento An Appetite for the Past). Il team di Yale ed Harvard ha poi preparato soltanto 25 delle ricette trovate nelle tavolette di Larsa (conservate alla Yale Babylonian Collection).

Quali sono le ricette? Stufato d’agnello è il cavallo di battaglia, ma troviamo anche uno stufato con barbabietole (per entrambe le ricette, Bill Sutherland ha suggerito di cuocerle più a lungo), un altro con il latte e una torta di grano. C’era anche un piatto vegetariano, una zuppa con del pane alla birra.

Leggi anche:

1. Nuova scoperta a Stonehenge: anello di monoliti trovato vicino al sito sacro / 2. “Vendiamo le case a 1 euro, dobbiamo rinascere”: il progetto del comune calabrese contro lo spopolamento

Ti potrebbe interessare
Costume / Come funziona il noleggio auto a lungo termine
Costume / Iris Apfel, i 100 anni della “starlet geriatrica” che ha rivoluzionato lo stile e la moda
Costume / Imparare a parlare inglese con l’accento della famiglia reale inglese
Ti potrebbe interessare
Costume / Come funziona il noleggio auto a lungo termine
Costume / Iris Apfel, i 100 anni della “starlet geriatrica” che ha rivoluzionato lo stile e la moda
Costume / Imparare a parlare inglese con l’accento della famiglia reale inglese
Costume / Sui social sembriamo una grande comunità e invece è solo solitudine di massa
Costume / “Donne lampadario” alla festa di compleanno di Diletta Leotta: scoppia la polemica
Costume / Buon Ferragosto 2021: le frasi e le immagini più belle di auguri da condividere
Costume / Alessandra Mussolini: “Sono una ragazza di sinistra”
Costume / San Lorenzo 2021: quando, dove e come vedere le stelle cadenti
Costume / San Lorenzo 2021, la notte delle stelle cadenti: le frasi più belle da dedicare
Costume / Il nuovo settimanale di The Post Internazionale