Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il Regno Unito ha accolto i primi 14 minori non accompagnati provenienti da Calais

Immagine di copertina

Si tratta di alcuni dei rifugiati minorenni che saranno ricongiunti ai familiari che si trovano già nel paese

I primi minori non accompagnati provenienti dal campo profughi di Calais, in Francia, conosciuto come “la giungla”, sono arrivati nel Regno Unito lunedì 17 ottobre 2016.

La settimana scorsa le autorità francesi e britanniche hanno cominciato a registrare i minori non accompagnati in modo da poter trasferire oltremanica quelli che hanno parenti che già vivono nel paese.

L’imminente chiusura del campo ha messo in moto la macchina del governo britannico, accusato da diverse parti di aver rimandato il trasferimento dei minori non accompagnati i quali, in base al diritto europeo, hanno il diritto a essere ricongiunti coi propri familiari in qualunque paese dell’Unione.

Così, quattordici ragazzi di età compresa tra i 14 e i 17 anni sono arrivati a Croydon, nella parte meridionale di Londra e hanno potuto riabbracciare i propri parenti. A questo primo gruppo seguiranno altri minori, ma non se ne conosce ancora il numero esatto.

La Croce rossa stima che in tutto i minori non accompagnati che si trovano nel campo di Calais siano un migliaio e, di questi, 178 hanno il diritto di essere trasferiti nel Regno Unito.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Sparatoria in una scuola in Germania: almeno un ferito, fermato un sospetto
Esteri / La gaffe di George W. Bush: “La brutale invasione dell’Iraq… volevo dire “dell’Ucraina” | VIDEO
Esteri / Guerra in Ucraina, Google chiude i suoi uffici in Russia
Ti potrebbe interessare
Esteri / Sparatoria in una scuola in Germania: almeno un ferito, fermato un sospetto
Esteri / La gaffe di George W. Bush: “La brutale invasione dell’Iraq… volevo dire “dell’Ucraina” | VIDEO
Esteri / Guerra in Ucraina, Google chiude i suoi uffici in Russia
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Draghi: “Espellere diplomatici atto ostile ma dialogo continui. Kiev deciderà quale pace accettare”
Esteri / Il giornalista russo Solovyov ancora contro Draghi: “Non lo ha eletto nessuno”
Esteri / Giappone, 24enne riceve per errore 340mila euro di aiuti per il Covid e se li gioca tutti al casinò
Esteri / Ucraina, soldato russo “ha chiuso la famiglia in uno scantinato e stuprato una ragazza”
Esteri / Drone russo sgancia una granata dentro a un bicchiere di plastica | VIDEO
Cronaca / Mosca espelle 24 diplomatici italiani: “Da Roma azioni ostili e immotivate”
Esteri / Al Congresso Usa si è tenuta la prima audizione sugli Ufo