Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:01
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Le prime analisi della scatola nera confermano fumo a bordo del volo EgyptAir

Immagine di copertina

Le parti frontali del relitto mostrano segni di danneggiamento dovuti ad alte temperature. I registratori recuperati aiuteranno a chiarire le cause del disastro

Gli investigatori hanno scaricato i dati di una delle due scatole nere del volo EgyptAir MS804 precipitato nel Mediterraneo il 19 maggio scorso mentre percorreva la rotta Parigi-Il Cairo con 66 persone a bordo, tutte morte nell’incidente.

“Le informazioni preliminari che abbiano raccolto mostrano che la scatola nera ha registrato per l’intera durata del volo dal decollo dall’aeroporto Charles de Gaulle fino a quando si è verificato l’incidente a 37mila piedi di altitudine”, si legge nella dichiarazione rilasciata dal comitato per le indagini.

“I dati registrati sono coerenti con i messaggi provenienti dal sistema di segnalazione di malfunzionamento dell’aeromobile che indicavano del fumo a bordo”.

Alcune delle parti frontali del relitto recuperate mostrano in effetti segni di danneggiamento dovuto ad alte temperatura e tracce di fuliggine. 

Ulteriori analisi sui dati estratti dalle due scatole nere – di cui una, quella che ha registrato le voci in cabina di pilotaggio, ancora nelle mani dei tecnici francesi per le necessarie riparazioni – serviranno a chiarire le cause dell’incidente.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni
Esteri / Ecco come Amazon trucca i risultati di ricerca per favorire i propri brand e schiacciare le piccole imprese
Ti potrebbe interessare
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni
Esteri / Ecco come Amazon trucca i risultati di ricerca per favorire i propri brand e schiacciare le piccole imprese
Esteri / Il business militare di Amazon con Israele rischia di reprimere i palestinesi: vi sveliamo come
Esteri / “Una persona è vecchia quando si sente tale”: la regina Elisabetta rifiuta il premio “Anziani dell’anno”
Esteri / Facebook cambierà nome: presto l’annuncio ufficiale
Esteri / Le femministe fanno causa a Miss France: “Spettacolo sessista e discriminatorio”
Esteri / Regno Unito, torna a fare paura il Covid: oltre 200 morti al giorno e 43mila casi. Sotto osservazione nuova mutazione
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa