Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Un prete italiano è stato ferito in un assalto in Bangladesh

Immagine di copertina

Piero Parolari è stato colpito al collo e alla testa. Si tratta del terzo attacco del 2015 rivolto agli stranieri nel Paese

Il prete italiano Piero Parolari che da circa 30 anni lavora come medico nella città di Dinajpur, nel nord del Bangladesh, è stato ferito durante un attacco avvenuto alle 8 della mattina ora locale.

Il cinquantenne è stato attaccato dopo le preghiere della mattina, mentre si stava recando in bicicletta a visitare un paziente nella parrocchia di Suihari. 

Secondo le fonti, gli assalitori sarebbero arrivati in motocicletta nei pressi della stazione degli autobus della città, dove si trovava il prete, e gli avrebbero sparato alla testa.

Le condizioni dell’uomo sarebbero gravi, ma stabili. Parolari avrebbe riportato ferite alla testa e al collo. Secondo fonti mediche, una delle pallottole l’avrebbe sfiorato al cranio, ma non sarebbe penetrata.

Il sovrintendente della polizia di Dinajpur ha affermato che sul luogo dell’assalto sarebbe stato trovato il bossolo di un proiettile.

A settembre le intelligence di Stati Uniti, Australia e Regno Unito hanno allertato gli stranieri residenti in Bangladesh, affermando di aver ricevuto informazioni riguardo alla presunta pianificazione di attacchi rivolti a cittadini provenienti dall’estero.

Lo scorso 28 settembre un altro italiano, il cooperante Cesare Tavella, era stato assalito ed era morto a causa delle ferite riportate. Dopo di lui, anche un altro straniero, di origine giapponese, aveva subito un attacco, che secondo la polizia locale sarebbe stato compiuto da estremisti islamici.

Entrambi gli attacchi erano stati rivendicati dall’Isis, ma il governo del Bangladesh aveva attribuito la colpa a militanti estremisti locali.

Il 19 novembre l’Isis ha rivendicato il tentato omicidio di Piero Parolari.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Corea del Nord lancia missile balistico nel mar del Giappone
Esteri / Servizio militare, Putin: “Pene più dure a chi diserta o si arrende”. L’Ue: favorire asilo per chi scappa
Esteri / Josep Borrell: “Prendiamo sul serio minaccia nucleare di Putin”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Corea del Nord lancia missile balistico nel mar del Giappone
Esteri / Servizio militare, Putin: “Pene più dure a chi diserta o si arrende”. L’Ue: favorire asilo per chi scappa
Esteri / Josep Borrell: “Prendiamo sul serio minaccia nucleare di Putin”
Esteri / Yvon Chouinard: storia del fondatore di Patagonia, che ha deciso di donare la sua azienda per il clima
Esteri / Ucraina, missile russo su Zaporizhzhia: un morto e 7 feriti
Esteri / Morti oltre 80 migranti al largo della Siria. Le famiglie sul barcone cercavano di raggiungere l'Europa
Esteri / Morte della Regina: “Harry furioso per l’esclusione di Meghan da Balmoral”
Esteri / Il Cremlino avverte Kiev: “Dopo il referendum, ogni attacco in Donbass sarà contro la Russia”
Esteri / Ucraina, al via i referendum nelle regioni occupate: "Gruppi armati costringono a votare"
Esteri / Il patriarca di Mosca Kirill esorta i fedeli ad arruolarsi: “Se muori sarai con Dio”