Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:35
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il presidente della camera dei deputati del Brasile si è dimesso

Immagine di copertina

Eduardo Cunha, un ultra-conservatore evangelista era stato travolto da una serie di scandali di corruzione

Il presidente della camera dei deputati brasiliana, Eduardo Cunha, ha rassegnato in lacrime le dimissioni giovedì 7 luglio. Il
sistema politico brasiliano, tre mesi dopo il voto di impeachment per la presidente
Dilma Rousseff, resta agitato, ma in pochi probabilmente si lamenteranno per la
decisione del capo della contestata istituzione.

Cunha, un ultra-conservatore evangelista,
era stato sospeso dall’incarico lo scorso maggio dal Supremo tribunale
federale, dopo essere stato travolto da una serie di scandali di corruzione,
tra cui l’accusa di aver nascosto conti segreti in Svizzera, di aver abusato
del suo potere, di aver intimidito altri deputati e di aver ostruito la
giustizia.

Sebbene avesse negato le accuse e
assicurato di non aver intenzione di dimettersi, negli ultimi mesi le pressioni
politiche perché facesse un passo indietro erano cresciute. Lo stesso
presidentead interim del Brasile Michel Temer, compagno di partito all’interno del
Movimento democratico brasiliano, gli aveva consigliato di dimettersi.

Il discorso con cui Cunha ha annunciato le
dimissioni è stato caustico: “Lascio perché, come è noto, la camera è acefala,
a causa di un interim bizzarro che non è in linea con le esigenze del paese,
che invece aspetta da tempo il cambiamento del presidente della Repubblica”.

Il dato politico fondamentale, tuttavia, è
se Cunha perderà anche il suo seggio di deputato e con esso l’immunità
parlamentare. Fonti giudiziarie sostengono che sia questione di tempo perché le
prove contro l’ex presidente della Camera, coinvolto nello scandalo Lava Jato
sono schiaccianti.

Infatti, sono molti gli alleati che temono
ripercussioni nel caso di una condanna dell’ex presidente della Camera, che secondo
molti ha costruito la base del suo successo politico grazie alla conoscenza dei
segreti di alleati e avversari. Alcuni media brasiliani hanno riportato la
notizia che Cunha ha assicurato Temer che, se andrà in prigione, non ci andrà
da solo.

Cunha aveva avuto un ruolo fondamentale
durante la votazione per l’impeachment di Dilma Rousseff: secondo gli avversari
era stata una vendetta contro il Partito dei lavoratori della presidente che
aveva rifiutato di appoggiarlo durante l’inchiesta della commissione etica del
parlamento.

Ma il suo calcolo di spostare l’attenzione
dal suo caso su quello della presidente Rousseff o la speranza di avere una
ricompensa da coloro che grazie a lui sono saliti al potere, alla fine si è
rivelato sbagliato.

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Ti potrebbe interessare
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte
Esteri / Scudo spaziale, battaglione da 5.000 unità, cooperazione con la Nato: come sarà l’esercito europeo
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni