Pipistrello semina il panico a bordo di un aereo di linea | VIDEO

Terrore a bordo di un volo di linea dove un pipistrello ha cominciato a svolazzare sulle teste dei passeggeri

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 5 Ago. 2019 alle 09:50 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 01:52
0

Terrore in volo: un pipistrello semina il panico a bordo di un aereo | VIDEO

Panico a bordo di un aereo dove un pipistrello ha seminato il panico tra i passeggeri, come documentato in un video che in breve tempo ha fatto il giro del web.

Secondo quanto ricostruito, il volo della Spirit Airlines era da poco decollato da Charlotte, nella Carolina del Nord, lo scorso 31 luglio per dirigersi a Newark, nel New Jersey, quando è accaduto l’impensabile.

Un pipistrello, infatti, ha cominciato a seminare il panico tra i passeggeri, svolazzando sulle loro teste.

Come si può vedere nei video, postati successivamente da alcuni dei passeggeri su Twitter, l’animale comincia a volare avanti e indietro nella carlinga in cerca di una via di uscita, mentre diverse persone urlano per lo spavento.

Alla fine un temerario è riuscito a catturare il volatile, intrappolandolo tra un libro e una tazza. L’animale, poi, è stato chiuso in uno dei bagni dell’aereo, dove ha trascorso il resto del viaggio.
Una volta atterrato, il volatile è stato sequestrato, mentre il mezzo è stato disinfettato.

Nessuno ha idea di come il pipistrello sia finito sul volo. Secondo quanto dichiarato da un portavoce della compagnia, probabilmente il volatile si è infilato sul velivolo prima della partenza, mentre gli inservienti pulivano l’aereo.

In breve tempo, il video ha fatto il giro dei social, scatenando l’ironia degli utenti. Qualcuno ha soprannominato l’aereo dichiarando che si trattava di un “Batplane”, mentre altri hanno scherzato affermando che in fondo poteva andare peggio dal momento che poteva esserci un serpente.

Air Canada, violente turbolenze in volo: 35 passeggeri feriti e areo costretto ad atterrare alle Hawaii | VIDEO

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.