Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 07:31
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Pakistan: la picchiano e le rasano i capelli perché transgender

Immagine di copertina

Pakistan: la picchiano e le rasano i capelli perché transgender

Pakistan picchiata perché transgender – Umiliata perché transgender. È successo in Pakistan a Shakeela, di 27 anni, la quale è stata presa di mira da un gruppo di rapinatori, che prima l’ha minacciata, poi picchiata e infine umiliata rasandole i capelli.

Il fatto è stato denunciato dalla stessa ragazza a Pakistan’s Trans Action, un gruppo di sostegno alle persone transgender.

La giovane, che lavora come ballerina nella città di Mardan, era già stata presa di mira dalla banda, che le ha estorto denaro in due occasioni.

Dopo aver consegnato ai rapinatori 40mila rupie la prima volta e 50mila la seconda, questa volta i criminali hanno chiesto a Shakeela di consegnare loro un milione di rupie, pari a circa 6mila euro.

Al rifiuto di pagare, i balordi hanno segregato per tre ore in una stanza la ragazza dove l’hanno picchiata e infine umiliata rasandole i capelli.

“Esiste un gruppo organizzato di bande criminali che prendono di mira in modo specifico la comunità transgender perché sono più vulnerabili” ha dichiarato Farzana Jan, presidente di Trans Action, l’associazione che ha reso noto il fatto di cronaca.

Secondo Farzana molti trangender vengono sia sfruttate che minacciate e altrettante persone, che non pagano o non fruttano soldi, vengono torturate o uccise.

Omicidi e violenze che spesso rimangono senza un colpevole.

Le condanne per questi tipi di reati, infatti, secondo Farzana sono praticamente pari allo zero.

Nonostante il Pakistan abbia approvato una legge sulla protezione dei transgender nel maggio 2018, il paese vede ancora troppe aggressioni nei confronti dei transgender.

Dal 2015, secondo quanto afferman Farzana Jan, 64 persone transgender sono state uccise, mentre oltre 600 sono state torturate.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte