Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Orban entra nella lista di Rsf dei “nemici della libertà di stampa”: è il primo leader dell’Ue

Immagine di copertina
Il primo ministro ungherese Viktor Orban. Credit: EPA/JOHN THYS / POOL

Reporter Senza Frontiere (RSF) ha inserito il primo ministro ungherese Viktor Orban nella lista annuale dei “nemici della libertà di stampa”. È la prima volta che un capo di governo dell’Unione europea appare nella lista, insieme al leader nordcoreano Kim Jong Un e al presidente siriano Bashar Al-Assad, tra gli altri.

L’autorità di vigilanza sui media ha reso noto che Orban e il suo partito Fidesz “hanno assoggettato i media ungheresi passo dopo passo” da quando sono saliti al potere nel 2010. “Le emittenti pubbliche sono state centralizzate nei media statali che detengono MTVA, che include anche l’unica agenzia di notizie ungherese MTI”, ha affermato la RSF in una nota .

Per l’organizzazione con sede a Parigi, Orbán ha “costantemente minato l’indipendenza della stampa, ha trasformato il servizio pubblico in un organo di propaganda” e ha ridotto al silenzio “i media privati” grazie all’acquisto delle società “da parte di persone vicine al suo partito”. Insomma un giudizio spietato che il portavoce del premier bolla come una fake news.

Rsf ha osservato che la stampa regionale in Ungheria è stata interamente di proprietà di imprenditori amici di Orban dall’estate del 2017. “Nell’autunno del 2018, quasi 500 società di media filo-governative sono state fuse in una holding per coordinare centralmente la loro copertura”, ha affermato RSF.

L’Ungheria è classificata al 92esimo posto su 180 nell’indice RSF World Press Freedom di quest’anno.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Ti potrebbe interessare
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora
Esteri / Eruzione Tonga, Nasa: “500 volte più potente della bomba atomica su Hiroshima”
Esteri / Tonga: arrivano i primi aiuti dopo l’eruzione, ma le autorità temono che i soccorritori possano portare uno “tsunami di Covid”
Esteri / Nizza, spari in centro durante un blitz della polizia: un morto
Esteri / Gerusalemme, primo sfratto da cinque anni a Sheikh Jarrah: Israele demolisce la casa di una famiglia palestinese
Esteri / Ucraina, Blinken invita Putin a scegliere una via pacifica