Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 16:13
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Regno Unito, terza votazione per il nuovo leader dei Conservatori. Eliminato Stewart

Immagine di copertina

Nuovo leader conservatori britannici terza votazione | Boris Johnson | Jeremy Hunt | Michael Gove | Sajid Javid | Rory Stewart

Nuovo leader conservatori britannici terza votazione | Terzo voto per i Conservatori, che da alcuni giorni sono impegnati nella procedura per scegliere il loro nuovo leader, nonché futuro premier. Dopo le dimissioni di Theresa May è iniziato l’iter che il prossimo 22 luglio porterà ad avere una nuova leadership nel partito Tory.

Inizialmente erano in 10, ma dopo i primi tre round di votazioni sono rimasti in 4: Boris Johnson, Jeremy Hunt, Michael Gove, Sajid Javid e Rory Stewart.

Oggi, 19 giugno, è stato eliminato Rory Stewart, che ha ottenuto solo 27 voti. In testa si riconferma Boris Johnson con 143 voti. Secondo Hunt con 54 preferenze. A seguire Gove, con 51 e Javid con 38.

Dall’inizio delle votazioni, oltre Rory Stewart, sono stati eliminati Mark Harper, Andrea Leadsom, Esther McVey, Dominic Raab e Matt Hancock.

Questa prima fase di voto si concluderà il 22 giugno. I due che rimarranno in gara saranno poi votati dalla base del partito, circa 160mila iscritti. Il verdetto finale si conoscerà solo il 22 luglio.

Regno Unito, a che punto è la Brexit e cosa pensano i candidati alla leadership dei Conservatori

Boris Johnson rimane il favorito, anche se la sua vittoria non è affatto scontata. La strada fino al 22 luglio è ancora lunga, e piena di ostacoli. L’ex sindaco di Londra potrà contare anche sul sostegno dell’euroscettico ultrà Dominc Raab, ex ministro della Brexit, eliminato ieri, 18 giugno.

L’annuncio formale è arrivato in queste ore. Raab, ultimo eliminato nella seconda tornata di ieri, contava sull’appoggio di 30 deputati. “Penso che Boris sia il più credibile nell’impegno di portarci fuori dall’Ue per la fine di ottobre”, ha detto, aggiungendo inoltre di apprezzare il suo tentativo di “di unire la classe media lavoratrice” e “soprattutto di portare ottimismo al Paese”.

Fra i rivali rimasti in corsa, il moderato Rory Stewart ha intanto tentato un approccio con il brexiteer pragmatico Michael Gove per provare a trovare un compromesso e a far fronte comune contro Johnson. Ma per ora è stato un buco dell’acqua, visto che entrambi mirano alla guida dell’ipotetico ticket in vista del ballottaggio finale di fronte alla base degli iscritti.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Un utente ha scoperto una base militare “segreta” nel deserto del Sahara con Google Earth
Costume / "The Prince", la dissacrante serie tv sulla royal family scandalizza il Regno Unito
Esteri / Molesta le assistenti di volo e scatta la lite: passeggero legato al sedile con lo scotch e arrestato
Ti potrebbe interessare
Esteri / Un utente ha scoperto una base militare “segreta” nel deserto del Sahara con Google Earth
Costume / "The Prince", la dissacrante serie tv sulla royal family scandalizza il Regno Unito
Esteri / Molesta le assistenti di volo e scatta la lite: passeggero legato al sedile con lo scotch e arrestato
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Esteri / Ucraina, uomo si barrica nella sede del governo e minaccia di far esplodere una bomba: arrestato
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole