Regno Unito: Boris Johnson e Jeremy Hunt si sfidano per la leadership dei Conservatori, il 22 luglio il verdetto

Di Laura Melissari
Pubblicato il 20 Giu. 2019 alle 19:24 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 19:49
0
Immagine di copertina

Nuovo leader Conservatori britannici quinta votazione | La corsa alla leadership dei Conservatori ha due finalisti: Boris Johnson e Jeremy Hunt. Sono loro i due candidati rimasti dopo l’eliminazione degli altri otto, nelle 4 precedenti votazioni.

Nella quinta e ultima votazione di oggi, 20 giugno, è stato eliminato anche Michael Gove, che aveva ottenuto 74 voti.

Johnson ha avuto 160 voti, mentre Hunt 77.

I due deputati conservatori adesso si sfideranno nella seconda fase del voto, quella a cui partecipano anche gli iscritti al partito, che sono circa 160mila. In questa prima fase avevano partecipato solo i parlamentari Tories. Il 22 luglio sarà proclamato il vincitore.

Dei 10 candidati iniziali è stato via via eliminato il meno votato, in una serie di votazioni successive.

Regno Unito, a che punto è la Brexit e cosa pensano i candidati alla leadership dei Conservatori

Qui di seguito i nomi dei 10 candidati iniziali, eliminati nell’ultima settimana:

• Michael Gove, ministro dell’Ambiente
• Matt Hancock, ministro della Salute
• Mark Harper, ex responsabile della disciplina del partito
• Jeremy Hunt, ministro degli Esteri (in finale)
• Sajid Javid, ministro degli Interni
• Boris Johnson, ex ministro degli Esteri (in finale)
• Andrea Leadsom, ex leader della Camera dei comuni
• Esther McVey, ex ministra del lavoro e delle pensioni
• Dominic Raab, ex ministro per la Brexit
• Rory Stewart, segretario di stato per lo sviluppo internazionale

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.