Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Nel New Messico 11 bambini malnutriti sono stati trovati in un accampamento e salvati dalla polizia

Immagine di copertina
Credit: Afp

I minori si trovavano in condizioni igieniche allarmanti. "Nella mia vita non ho mai visto simili condizioni di povertà", ha dichiarato un agente intervenuto nelle operazioni di soccorso

Undici minori di quindici anni sono stati liberati da un accampamento nell’area di Amalia, in New Messico negli Stati Uniti, dove erano tenuti senza acqua, senza elettricità e senza cibo. Dopo l’intervento della polizia locale, i bambini sono stati affidati ai servizi sociali e due uomini, che controllavano la struttura con l’uso di armi pesanti, sono stati arrestati. “Nella mia vita non ho mai visto simili condizioni di povertà”, ha dichiarato un agente.

Secondo quanto riportato della autorità locali, l’operazione è legata a un inchiesta sul rapimento di un bambino di tre anni, di cui non si hanno più notizie. Le ricerche erano iniziate nel 2017 a Jonesboro, in Georgia, quando Siraj Wahhaj, un uomo di 39 anni, era stato accusato di avere rapito suo figlio. Di Wahhaj si erano perse le tracce.

Il 2 agosto lo sceriffo Jerry Hogrefe aveva diffuso un mandato di perquisizione riguardante “un complesso di fortuna circondato da una recinzione in pietra e da pneumatici” nel distretto di Amalia, dove si supponeva che si stesse nascondendo Wahhaj insieme a un altro uomo, Lucas Morten. L’Fbi, nonostante le informazioni fornite sulla situazione, non aveva autorizzato le operazioni di perquisizione perché “non riteneva che ci fossero elementi validi per entrare in una proprietà privata”.

“Tutto è cambiato nel momento in cui abbiamo ricevuto un messaggio anonimo che diceva: Siamo affamati e abbiamo bisogno d’acqua e di cibo”, ha continuato lo sceriffo Hogrefe, che ha raccontato di avere pianificato l’intervento perché si supponeva che le persone nell’accampamento fossero pesantemente armate.

Nel campo si trovavano anche tre donne, sospettate di essere le madri dei bambini: sono state fermate e poi rilasciate.

“Assomigliavano a rifugiati del Terzo Mondo”, ha raccontato la polizia. “Senza cibo e acqua fresca ma anche senza scarpe, vestiti solamente con pezze sporche. Per loro non c’era nessuna forma di igiene personale”.

La polizia credeva di trovare nell’accampamento il bambino scomparso, ma nessuno ha saputo dare indicazioni.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Perché non indossi l’hijab?”: la polizia iraniana aggradisce una donna su un bus | VIDEO
Esteri / Mosca ammassa truppe al confine con l’Ucraina. Biden minaccia Putin di forti sanzioni: “Tornare alla diplomazia”
Esteri / “Se siete in questa chiamata siete licenziati”: manager dà il benservito a oltre 900 dipendenti su Zoom
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Perché non indossi l’hijab?”: la polizia iraniana aggradisce una donna su un bus | VIDEO
Esteri / Mosca ammassa truppe al confine con l’Ucraina. Biden minaccia Putin di forti sanzioni: “Tornare alla diplomazia”
Esteri / “Se siete in questa chiamata siete licenziati”: manager dà il benservito a oltre 900 dipendenti su Zoom
Esteri / India, adolescente decapita la sorella con l’aiuto della madre
Esteri / Processo a Patrick Zaki: firmato ordine di scarcerazione in attesa dell’udienza del primo febbraio
Esteri / La foto di famiglia del deputato Usa tra albero di Natale e armi. È polemica
Esteri / Francia, scontri al primo comizio di Zemmour: il candidato di estrema destra afferrato al collo
Esteri / “La vaccinazione può proteggere da questo”, ospedale tedesco mostra tutti farmaci usati contro il Covid in terapia intensiva
Cronaca / Aung San Suu Kyi condannata a quattro anni di carcere
Esteri / Papa Francesco a Lesbo tra i richiedenti asilo: “Fermiamo questo naufragio di civiltà”