Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 15:47
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Russiagate, Mueller è stato chiamato a testimoniare alla Camera il prossimo 17 luglio, l’ira di Trump: “Persecuzione”

Immagine di copertina

Mueller testimonianza congresso | Robert Mueller, il procuratore speciale che ha indagato sul Russiagate, ha ricevuto dal Congresso americano un mandato di comparizione per testimoniare davanti alle commissioni Giustizia e intelligence della Camera il prossimo 17 luglio.

Mueller, nel dichiarare finito il suo incarico, aveva affermato di non avere altro da dire se non quello già emerso dal rapporto conclusivo delle sue indagini.

Si tratta del rapporto che indaga sul cosiddetto Russiagate, le interferenze del governo russo nella campagna elettorale di Donald Trump e la presunta ostruzione alla giustizia da parte di Trump.

In questo articolo abbiamo spiegato cosa dice il rapporto Mueller e qual è stato il ruolo di Trump nel Russiagate.

Il rapporto Mueller era stato consegnato al Congresso americano nella giornata del 18 aprile 2019.

Secondo quanto riportano i media Usa, Mueller si è detto d’accordo di comparire davanti al Congresso e la testimonianza avrà come domanda principale la seguente: il presidente americano Donald Trump ha compiuto il reato di ostruzione della giustizia?

Mueller, dichiarando chiuso il suo incarico nel maggio scorso, aveva affermato: “Non siamo riusciti a determinare se Trump abbia commesso reati. E se fossimo stati convinti che il presidente non abbia compiuto reati lo avremmo detto”. Trump aveva quindi dichiarato “il caso chiuso”: “Sono innocente”, aveva detto.

La notizia del mandato di comparizione non è stata presa bene da Trump, che l’ha definita “Presidential harassment!”, una persecuzione per il presidente.

Trump ha affidato il suo sfogo a Twitter.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, forte terremoto a Creta: almeno un morto e nove feriti
Esteri / Svizzera, vincono i sì al referendum sui matrimoni gay: favorevoli quasi due terzi degli elettori
Esteri / A San Marino l’aborto è diventato legale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, forte terremoto a Creta: almeno un morto e nove feriti
Esteri / Svizzera, vincono i sì al referendum sui matrimoni gay: favorevoli quasi due terzi degli elettori
Esteri / A San Marino l’aborto è diventato legale
Esteri / Elezioni Germania, crolla la Cdu. Spd avanti: per governare serve l'accordo con Verdi e Liberali
Esteri / Elezioni in Germania, proiezioni: Spd in leggero vantaggio sulla Cdu
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”