Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:56
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Morto uno degli ultimi quattro rinoceronti bianchi del nord al mondo

Immagine di copertina

I ricercatori dello zoo di San Diego stanno tentando di avviare un programma di maternità surrogata per non far estinguere la specie

Nello zoo di San Diego, negli Stati Uniti, è morto uno degli ultimi quattro esemplari di rinoceronte bianco del nord esistenti al mondo.

Si chiamava Nola ed era una femmina di 41 anni, le cui condizioni di salute erano diventate critiche dopo che l’animale era stato sottoposto ad un intervento chirurgico domenica 13 novembre.

I responsabili dello zoo stavano addirittura pensando di sopprimere Nola per evitare che soffrisse, dato che l’operazione non era andata a buon fine. 

Il rinoceronte bianco era una delle attrazioni più popolari del giardino zoologico di San Diego, dove era arrivato nel 1989.

Gli ultimi tre esemplari di rinoceronte bianco del nord, tutti più vecchi di Nola, sono gelosamente ospitati nella riserva naturale di Ol Pejeta, in Kenya.

Questa specie è stata decimata dai bracconieri a causa del corno considerato particolarmente pregiato, sino ad essere dichiara nel 2008 estinta in natura.

Tuttavia lo zoo di San Diego ha recentemente acquistato sei rinoceronti bianchi del sud, nella speranza che possano far da madri surrogate agli embrioni dei rinoceronti del nord.

Esistono circa 20mila esemplari di rinoceronti del sud, ma non è stato ancora scientificamente testato se tra le due sottospecie vi possa essere una compatibilità genetica tale da permettere una maternità surrogata.

I ricercatori dello zoo hanno affermato che se il programma dovesse funzionare, tra 10 o 15 anni potrebbe nascere un nuovo esemplare.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Ti potrebbe interessare
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza
Esteri / India, sequestrate tre tonnellate di eroina proveniente dall’Afghanistan
Esteri / Usa: marito e moglie No vax muoiono di Covid, dicevano che il vaccino è “un attacco ai diritti umani”