Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:39
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La modella che su Instagram mostra quanto sia facile manipolare la bellezza

Immagine di copertina

Iskra Lawrence è una modella di lingerie che per evidenziare quanto Instagram non sia realistico ha condiviso due selfie, uno manipolato e uno realistico

Instagram può sicuramente essere un luogo divertente, dove condividere le foto della nostra vacanza o dell’aperitivo in spiaggia. Ma può altrettanto rivelarsi una grande bugia. Le immagini vengono spesso manipolate, creando uno standard di bellezza irrealistico e pericoloso. Brit Iskra Lawrence, che vive a New York, è una modella di lingerie. Ha centinaia di foto di sé e conosce molto bene sia il suo corpo che il mondo della fotografia.

Per evidenziare quanto Instagram non sia realistico, Iskra ha condiviso due selfie, uno dove sembra avere lo spazio tra le sue cosce e un secondo più realistico, in cui si mostra per quella che è.

Nella descrizione della foto, ha scritto: “Nelle foto è tutta questione di luce e di prospettiva. Ricordati sempre che i social non sono la vita reale, non permettere mai che le foto di qualcun altro ti facciano sentire insicura”.

Il cosiddetto thigh gap, lo spazio tra le cosce, è diventato una vera e propria ossessione tra le teen agers, che riempiono i social network di foto in cui “testimoniano” la presenza dello spazio tra le loro cosce, sinonimo di un fisico perfetto.

“Sei destinata a non essere nessun altra, il tuo corpo è la tua casa, amalo e rispettalo. Quando ti prendi cura di lui, succedono cose belle. #everyBODYisbeautiful”, scrive sul suo profilo Instagram da 3 milioni e mezzo di follower Iskra Lawrence, dove parla spesso di standard pericolosi dell’industria della moda e della percezione non realistica della bellezza.

La statunitense in passato ha pubblicato foto di sé con la cellulite in bella mostra, o foto in cui confrontava la se stessa reale con quella photoshoppata di quando era ossessionata dal suo corpo.

“Pensavo che se fossi stata perfetta, sarei stata più felice e una modella migliore. Lasciar perdere quel perseguimento della perfezione è stata la cosa migliore che abbia mai fatto. E invece di voler cambiare il mio corpo ho iniziato a lavorare per essere una versione migliore di me stessa dall’interno, che mi ha reso più felice e più fiduciosa”.

LEGGI ANCHE: Baby modelle gemelle obbligate a dimagrire: entrambe ridotte in fin di vita dall’anoressia

Ti potrebbe interessare
Esteri / Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”
Esteri / Hong Kong, dopo il blitz vanno a ruba le 500mila copie dell’Apple Daily: edicole prese d’assalto
Esteri / L’Iran elegge il nuovo presidente: conservatori pronti a tornare al potere
Ti potrebbe interessare
Esteri / Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”
Esteri / Hong Kong, dopo il blitz vanno a ruba le 500mila copie dell’Apple Daily: edicole prese d’assalto
Esteri / L’Iran elegge il nuovo presidente: conservatori pronti a tornare al potere
Esteri / Usa, il concerto di Bruce Springsteen è vietato a chi si è vaccinato con AstraZeneca
Esteri / Juneteenth, il giorno per ricordare la fine della schiavitù dei neri, diventa festa federale negli Usa
Esteri / Israele presta ai palestinesi oltre un milione di vaccini Pfizer in scadenza
Esteri / Schiavitù infantile, Corte Suprema Usa blocca causa contro i giganti del cioccolato
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”